Cerca
categorie
News ed eventi

Cosa fare d’estate a Cesenatico

Sono tantissime le cose da fare d’estate a Cesenatico, l’importante è partire carichi di entusiasmo, con la voglia di andare alla scoperta delle meraviglie del luogo attrezzati con un po’ [...]

Leggi tutto >>

Bed and Breakfast, soluzione perfetta per visitare i Castelli Romani

Il bed and breakfast è assolutamente la soluzione perfetta per visitare i Castelli Romani. Non c’è quasi tempo per altro se avete deciso di andare in esplorazione, si parte al [...]

Leggi tutto >>

Le Colline del Chianti

La Toscana è considerata una delle regioni più belle, non solo d’Italia, ma del mondo. Bellezza nella bellezza, in Toscana, troviamo una vasta area collinare, tra Firenze e Siena, denominata [...]

Leggi tutto >>

Reggae Zone Festival: il 23 luglio a Napoli

Data evento: 23 luglio 2011
Località evento: Napoli

Cresce l’attesa per l’appuntamento con il Reggae Zone festival, la lunga notte dedicata alla musica raggae e a tutte le sue contaminazioni di genere che si svolgerà il 23 luglio a Napoli, negli spazi della neonata ma già attivissima Acciaieria Sonora.
Il festival, organizzato dalla OVUNQUE srl, si svilupperà come una sorta di lunga one-day che aprirà i battenti alle 18 per protrarsi sino a notte fonda sulle note ed i ritmi irresistibili della musica raggae e di tutte le sue varianti e sfumature.
Napoli, quindi, per una notte si trasformerà in una sorta di piccola Giamaica che vedrà la partecipazione di artisti illustri i quali si esibiranno in raffinati dj-set d’autore e in tre live-act serali già attesissimi. Ma al Reggae Zone Festival la musica non sarà la sola protagonista in quanto per questa lunga notte sono previsti anche mostre fotografiche e vernissage artistici che di certo contribuiranno a rendere ancora più ricca ed affascinante la notte.
Ad aprire ed inaugurare il Reggae Zone Festival sarà la “Sunset Vibrations Zone”, prima parte del festival che sarà firmata da dj-set di Conscious Sound, Az Sound, Hermano Loco, No gun hi-fi, Raf D, Dj Abou, Jah Bless hi-fi e Binghi Rebel, che di certo sapranno bene come scaldare i cuori e lo spirito del numeroso pubblico previsto all’evento.
Nel corso del Sunset Vibration Zone è previsto anche un interessante vernissage fotografico di Melting Zone Shot, concorso fotografico curato dalla scuola di cinema e di fotografia Pigrecoemme di Napoli e da OVUNQUE; nel corso del vernissage saranno premiati i tre vincitori del concorso per i lavori che hanno realizzato su un tema alquanto spinoso ed attuale, ovvero la presenza di popoli diversi nella città partenopea e il grado di integrazione e comprensione tra culture differenti. La mostra sarà inaugurata ufficialmente con le prime dieci foto selezionate dalla giuria diretta dal noto antropologo Marino Niola, per poi proseguire con la premiazione dei lavori ritenuti migliori.
Ma è dalle 21 che la musica entrerà nel vivo con la “Live-set Zone”, della quale saranno protagonisti indiscussi i Sacrifices, i napoletani Jovine che si esibiranno con O’Zulu, e Brigadier Jerry, sebbene i più attesi saranno Peetah&Grampas dei Morgan Heritage, da tempo considerati come la miglior “legendary raggae band” del mondo, e che sul palco dell’Acciaieria Sonora porteranno un esclusivo dj-set che si preannuncia già scoppiettante.
Toccherà infine alla “After Midnight DanZone” illuminare la notte del Raggae Zone Festival con le dj-selection di Kalibandulu Int. I e Kinky Sound sino a notte fonda.
Insomma un evento ricchissimo sia di divertimento che di spunti di riflessione che per l’edizione di quest’anno ha ricevuto il patrocino del Consiglio Regionale della Campania e la partnership con la 18esima edizione dell’European Raggae Festival/Rototom SunSplash e con la 14esima edizione del francese Reggae Sun Ska Festival, due eventi importantissimi ai quali saranno dedicati molti spazi.

Nelle vicinanze (in un raggio di 1 Km)

Hotel vicino Reggae Zone Festival: il 23 luglio a Napoli

Fatal error: Call to a member function fetch_object() on a non-object in /var/www/gh.ryhab.com/wp-content/themes/grandihotel/articlecontent.php on line 164 Call Stack: 0.0001 646600 1. {main}() /var/www/gh.ryhab.com/index.php:0 0.0002 653336 2. require('/var/www/gh.ryhab.com/wp-blog-header.php') /var/www/gh.ryhab.com/index.php:17 6.7513 95488848 3. require_once('/var/www/gh.ryhab.com/wp-includes/template-loader.php') /var/www/gh.ryhab.com/wp-blog-header.php:16 6.7585 95504448 4. include('/var/www/gh.ryhab.com/wp-content/themes/grandihotel/index.php') /var/www/gh.ryhab.com/wp-includes/template-loader.php:61 7.1231 96018768 5. include('/var/www/gh.ryhab.com/wp-content/themes/grandihotel/articlecontent.php') /var/www/gh.ryhab.com/wp-content/themes/grandihotel/index.php:28