Cerca
headregioni
News ed eventi

CineCibo 2011: dal 25 al 27 novembre a Salerno

Dal 25 al 27 novembre si terrà a Salerno la prima edizione di CineCibo, un innovativo progetto socio-culturale che si proporrà di unire due sfere distinte ma strettamente connesse: quella [...]

Leggi tutto >>

Fiera Del Baratto e dell’usato: 26 e 27 novembre a Napoli

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la fiera del Baratto e dell’Usato che si terrà il 26 e 27 novembre presso la mostra d’Oltremare di Napoli. Un appuntamento ormai divenuto fisso [...]

Leggi tutto >>

Caserta Rock Fest: l’8 e 9 settembre a Caserta

Dopo il grande successo delle precedenti edizioni, si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con il Caserta Rock Fest, che si svolgerà l’8 e 9 settembre a Caserta. La location scelta per [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Palinuro

Maggiore frazione di Centola, Palinuro è oggi considerata una delle principali località turistiche della Campania, grazie alla sua lunga ed incontaminata costa, arricchita da insenature e da baie nascoste di incredibile bellezza. Il nome deriva dal mitico Palinuro, il nocchiero della flotta di Enea, mentre la sua storia si intreccia con quella della città della Molpa, della quale rimangono due testimonianze; il castello e la chiesa parrocchiale di San Giuliano risalenti all’anno 1100.
A rendere del tutto speciale Palinuro sono senza dubbio le sue grotte marine che ogni anno attirano tanti turisti, desiderosi di godere di questo spettacolo unico. Tra le più belle da ricordare sono la Grotta Azzurra, che deve il suo nome ai giochi di luce creati da un condotto, la Grotta d’Argento, che assume questo particolare colore a causa dei depositi di calcare sul fondale marino, la Grotta del sangue, così detta per la presenza di alghe rosse e, infine, la Grotta dei Monaci, che offre ai suoi visitatori lo spettacolo di formazioni calcaree che assumono, appunto, la forma di monaci. Ma le bellezze naturali di Palinuro non si esauriscono nelle sue grotte, visto che questa località può vantare anche un mare pulitissimo, più volte premiato con la Bandiera Blu, e una ricca vegetazione, particolarmente incontaminata, visto che il territorio di Palinuro è inserito nel Parco Naturale del Cilento e Vallo di Diano. Da non perdere, poi, le sue spiagge, tra le quali la più famosa è senza dubbio quella di Mingardo, detta anche Arco Naturale a causa della sua formazione rocciosa appunto ad arco, situata sul versante del Golfo di Policastro.
Oltre alle bellezze naturali e paesaggistiche, Palinuro è in grado di offrire ai propri visitatori anche numerosi luoghi di interesse storico. Tra questi bisogna citare il Palazzo Baronale Rinaldi, dove nel 1814 dimorò Giocchino Murat, Re di Napoli nonché cognato di Napoleone, e il famoso Antiquarium, dove sono esposti i resti di una celebre necropoli del VI secolo a.C., senza tralasciare le Torri Costiere di Vicereali spagnoli, i forti e batterie costiere francesi.
Per quanto riguarda i prodotti del territorio, Palinuro si caratterizza per piatti che sono il giusto mix tra tradizione contadina e marina, nei quali sapori ormai perduti rivivono al meglio. Tra i piatti più conosciuti si ricordano le alici ammollicate, la ciauledda, la seppia mbuttunata, mentre tra i prodotti tipici da citare sono l’olio extravergine e il latte caprino dal quale si ricavano ottimi prodotti caseari.

Foto di Palinuro

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

Villa Ferrara
Casa vacanze Palinuro

Residence Villa Ferrara
Casa vacanze Palinuro

hotel Villaggio TABU’
Villaggio turistico Palinuro