Cerca
headregioni
News ed eventi

Salone dell’Arte del Restauro 2011

Dal 30 marzo al 2 aprile si terrà a Ferrara, presso Ferrara fiere, la 28esima edizione del Salone dell’arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali e Ambientali, l’evento [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Ferrara

Situata nella parte destra della Pianura del Po, Ferrara è una città ricca di storia e di cultura, nella quale le origini fortemente medioevali si mischiano alle reminescenze cinquecentesche. Nata come borgo feudale, infatti, la città conobbe un allargamento urbanistico grazie a Ercole I d’Este, vivendo un periodo di massimo splendore tra il XV e il XVI secolo, quando divenne un importante centro culturale ed artistico, grazie anche alla fondazione dell’Università nel 1391. La trasformazione di Ferrara in un centro importante a livello europeo si ebbe grazie all’opera dei duchi Estensi che governarono la città tra il 1186 e il 1597 e richiamarono presso la loro “corte” artisti importanti come Piero Della Francesca, Mantegna e Jacopo Bellini.

Da vedere

La visita alla città deve senza dubbio partire dal suo centro storico, da tempo classificato dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. Tra gli angoli più suggestivi di Ferrara da non perdere è il celebre Palazzo dei Diamanti, considerato uno dei monumenti più importanti del Rinascimento italiano. Fatto costruire nel 1492 dal duca d’Estense, il Palazzo ospita oggi la Pinacoteca Nazionale, all’interno della quale sono custoditi tele importanti della scuola ferrarese dal Medioevo al XVIII secolo. Da vedere anche il Castello Estense, probabilmente una delle attrattive più importanti della città, grazie alla sua struttura inconfondibile e al fossato che lo separa dal resto dell’assetto urbano, e la Cattedrale di San Giorgio, edificata in onore del patrono della città a partire dall’XI secolo. Altra tappa “obbligata” Palazzo Schifanoia, edificato per volere di Alberto d’Este nel XIV secolo e divenuto celebre grazie al Salone dei Mesi, completamente decorato dai maestri Cosmè Tura, Ercole de’Roberti e Francesco del Cossa. Concludono la visita a questa suggestiva città la Casa di Ludovico Ariosto, dove il celebre scrittore morì nel 1533, la Cinta muraria, con la famosa Porta degli Angeli, il Ghetto, un antica comunità ebraica giunta a Ferrara dalla Spagna nel 1492, Casa Romei, ovvero una tipica abitazione signorile del’400 riccamente decorata ed appartenuta al banchiere Giovanni Romei, senza contare i numerosi musei archeologici, di arte antica, moderna e contemporanea. Per gli amanti della buona cucina da non perdere i piatti tipici della gastronomia ferrarese, che ha conservato intatte le sue antiche ricette: cappellacci, pasticcio di maccheroni, Salama da sugo e Panpepato, mentre tra gli eventi folkloristici si consigliano il Palio di Ferrara, la rassegna “Ferrara sotto le stelle”, il festival Buskers, il Festival Internazionale degli Aquiloni e la Settimana Estense che riunisce iniziative importanti, tra le quali il Premio Giornalistico Estense.

Foto di Ferrara

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

Al Fluviale
Bed and Breakfast ferrara

La Corte di Masi
Bed and Breakfast Masi Torello