Cerca
headregioni
News ed eventi

CrackPocalypse: dal 21 al 24 giugno a Roma

Si terrà dal 21 al 24 giugno a Roma, presso le gallerie del Forte Prenestino, l’ottava edizione di CrackPocalypse, evento tutto dedicato al mondo dei fumetti e dell’arte disegnata. Per ben [...]

Leggi tutto >>

Il Salone del Cioccolato: dal 22 al 25 marzo a Ostia

Si terrà dal 22 al 25 marzo la prima edizione del Salone del Cioccolato di Ostia, un evento interamente dedicato al mondo del cioccolato ed organizzato dal Museo del Cioccolato [...]

Leggi tutto >>

Yo!Urban Dance Fest: dal 18 al 20 marzo a Roma

Ritorna dal 18 al 20 marzo al Palacavicchi di Roma, l’appuntamento con Yo!Urban Dance Fest, il festival interamente dedicato al mondo dell’hip-hop e della nuova gestualità metropolitana. Dopo il grande [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Fondi

Fondi è situata nel sud pontino a metà strada tra Roma e Napoli. Il suo nucleo urbano si colloca nell’omonima distesa, proprio ai piedi dei monti Aurunci e Ausoni, aprendosi poi verso il Mar Tirreno e caratterizzandosi per la presenza dell’omonimo lago.
Fondi vanta delle origini molto antiche e secondo la leggenda la città sarebbe stata fondata addirittura da Ercole. Tuttavia un vero e proprio sviluppo urbano si ebbe solo in epoca romana, quando Fondi conobbe un notevole ampliamento e rafforzamento. La città venne poi controllata dai Bizantini, dal Patrimonio di San Pietro, dagli Ipati, dai Normanni, per poi divenire Comune Libero e in seguito feudo di varie casate e famiglie. Nel corso del XIV secolo la città fu la sede del Rettorato di Campagna e Marittima, esteso da Torre Astura sino alla Ciociaria e al Garigliano. Nel corso dell’800 Fondi fece parte della Provincia di Terra di Lavoro del Regno di Napoli e dal 1806 al 1861 fu il Capoluogo del Circondario nell’ambito del Distretto di Gaeta. Nel 1861 venne poi annessa al Regno di Sardegna, pur continuando a far parte del territorio della provincia di Terra di Lavoro. In epoca fascista la Provincia di Terra di Lavoro venne scorporata e Fondi passò alla Provincia di Roma. Infine nel 1934 venne istituita la provincia di Littoria, creata unendo l’Agro Pontino con l’area di Fondi e di Formia e Gaeta. La città ha conservato un impianto urbanistico prettamente romano, nel quale è possibile ammirare edifici di epoche differenti.

Da vedere

Tra i luoghi di maggiore interesse vanno segnalati il Castello Baronale, vero simbolo della città, e costruito nel XIV secolo da Onorato I Caetani su un tratto di antiche mura romane. Adiacente al Castello si trova il Palazzo del Principe, eretto tra il 1466 e il 1477, probabilmente opera dell’architetto Matteo Forcimanya. Altra zona molto caratteristica della città è il quartiere storico dell’Olmo Perino La Giudea, che testimonia la presenza di una nutrita comunità ebraica in città. Da vedere sono poi le Terme, di epoca romana, le mura megalitiche visibili nella zona di Porta Romana, la Casa degli Spiriti e il Museo Civico. Tra gli edifici religiosi i più importanti sono invece il Duomo di San Pietro, risalente al XV secolo, edificato su precedenti edifici di epoca romana, presso il quale è custodito il sepolcro di Cristoforo Caetani, una cattedra vescovile e un pulpito con mosaici cosmateschi del XIII secolo, la Collegiata di Santa Maria Assunta, realizzata verso la fine del’400, e l’Abbazia di San Magno, riaperta solo nel 2007 dopo un lungo restauro.

Foto di Fondi

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo