Cerca
headregioni
News ed eventi

CrackPocalypse: dal 21 al 24 giugno a Roma

Si terrà dal 21 al 24 giugno a Roma, presso le gallerie del Forte Prenestino, l’ottava edizione di CrackPocalypse, evento tutto dedicato al mondo dei fumetti e dell’arte disegnata. Per ben [...]

Leggi tutto >>

Il Salone del Cioccolato: dal 22 al 25 marzo a Ostia

Si terrà dal 22 al 25 marzo la prima edizione del Salone del Cioccolato di Ostia, un evento interamente dedicato al mondo del cioccolato ed organizzato dal Museo del Cioccolato [...]

Leggi tutto >>

Yo!Urban Dance Fest: dal 18 al 20 marzo a Roma

Ritorna dal 18 al 20 marzo al Palacavicchi di Roma, l’appuntamento con Yo!Urban Dance Fest, il festival interamente dedicato al mondo dell’hip-hop e della nuova gestualità metropolitana. Dopo il grande [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Valmontone

Valmontone è oggi considerato uno dei centri più importanti della zona sud della provincia romana in virtù della sua vicinanza alla Capitale e della sua ottima rete di collegamenti. La città si erge su un colle tufaceo a 330 metri sul livello del mare e si caratterizza per un paesaggio collinoso e ricco di verde grazie anche alla presenza del fiume Sacco e di numerose fonti d’acqua. Le origini della città sono incerte e stando alla leggenda pare che sia stata fondata da Glauco, figlio di Minosse, e chiamata Labicum. Successivamente divenne colonia degli Albani e molto spesso entrò in conflitto con Roma. Il nome Valmontone appare per la prima volta nel 1139 e sta a significare “valle soprastata da un monte” e questo in virtù del fatto che il centro storico sorgeva su un monte appunto. La storia recente di Valmontone ha inizio nel 1208 quando Innocenzo III comprò la terra di Valmontone e ne affidò la gestione al figlio Riccardo. Da quel momento la città divenne una meta molto amata da personaggi illustri e da pontefici, crescendo così sia dal punto di vista urbano che sociale. In seguito, a causa di alleanze sbagliate, Valmontone conobbe un periodo di decadenza dal quale poté riprendersi solo nel 1634 quando venne acquistata dalla casata del principe Camillo Pamphilii, conoscendo un periodo di grande splendore. Nel corso della Seconda Guerra Mondiale Valmontone venne gravemente danneggiata e fu al centro di sanguinosi eventi per i quali è stata successivamente insignita della medaglia d’argento al valore.

Da vedere

Da visitare a Valmontone è sicuramente il Santuario di S. Maria del Gonfalone, la cui costruzione si deve alla storia del ritrovamento da parte di un contadino dell’immagine di una Madonna con Bambino. La Collegiata dell’Assunta fu edificata tra il 1685 e il 1689 in stile barocco ed arricchita all’interno da una serie di pitture e di arredi di pregio. Accanto alla Collegiata sorge il Palazzo Doria Pamphili, l’edificio simbolo della città, sia per la sua monumentalità che per la presenza all’interno di un ciclo pittorico di grande valore, tra cui vale la pena di citare gli affreschi di Mattia Preti, Gaspard Dughet, Francesco Cozza e Pier Francesco Mola. Da vedere sono anche il Museo Archeologico, situato presso il Palazzo Doria-Pamphilii, dedicato alla storia di Valmontone, e la Fontana del Colle, in stile barocco e la cui costruzione fu voluta da Camillo Pamphili. Tra gli edifici religiosi si deve citare la piccola Chiesa di Sant’Antonio, scampata ai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, il Santuario della Madonna del Gonfalone, edificata nel 1508 in località Prato della Madonna, appena al di fuori della cerchia muraria, e la Chiesa di Santo Stefano, costruita nel 1624 in seguito alla distruzione di una chiesa più antica. Da visitare è anche il Cimitero di Valmontone e il Convento di Sant’Angelo, costruiti sui resti di un antico tempio pagano dedicato a Mercurio, e i resti delle tre antiche Porte delle mura, ovvero Porta Romana, Porta Nuova e Porta Napoletana. Tra gli appuntamenti cittadini più importanti si devono ricordare il Carnevale Valmontonese, la sagra delle lumache e la Sagra degli gnocchi.

Foto di Valmontone

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo