Cerca
headregioni
News ed eventi

Colori e sapori a Pietra Ligure

Il 6 e 7 novembre torna a Pietra Ligure un appuntamento ormai divenuto fisso, quello con la mostra Colori e Sapori, kermesse interamente dedicata alla gastronomia e all’artigianato. Un evento [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Pietra Ligure

Pietra Ligure è un comune rivierasco che si estende per circa 4 chilometri, in corrispondenza della foce del Maremola e tra i comuni di Borgio, Verazzi e Loano. Il territorio fa parte della Comunità Montana Pollupice, mentre il nome della città deriva dall’antico castello che sorge sullo spuntone di roccia che domina la baia e la costa. I primi insediamenti nell’area risalgono al periodo neolitico, sebbene solo successivamente si sviluppò un vero e proprio centro cittadino. Anche Pietra Ligure ha subito il controllo dei Romani i quali, prima di conquistare la città, dovettero però fronteggiare la dura resistenza degli abitanti della zona, che arrivarono ad allearsi con i Cartaginesi pur di non cedere. Nel periodo longobardo, cominciò a svilupparsi il borgo medioevale intorno al castello; ben presto questo borgo crebbe di importanza economica e cominciò ad attirare l’attenzione di numerosi signori del luogo e della Chiesa. A spuntarla alla fine fu il Vescovo di Albenga che si adoperò molto nella ristrutturazione della cittadina e nel suo ampliamento, oltre che nel suo potenziamento economico, sino a dar vita a Borgo Nuovo. Con un atto del 1385, rogato da Genova, Papa Urbano VI cedette “La Pietra” e le sue Ville alla repubblica genovese che così acquistò un alleato fedele, visto che Pietra rimase sempre fedele a Genova dando vita ad un fruttuoso sodalizio. Con il Regno d’Italia Pietra divenne ufficialmente Pietra Ligure così da distinguere il borgo marino ligure dalle altre località con lo stesso nome.

Da vedere

Tra le prime cose da vedere a Pietra Ligure c’è senza dubbio il centro storico, caratterizzato dalla presenza dei caruggi, ovvero strette vie tipiche dei borghi liguri, e interamente sviluppato intorno all’antica chiesa parrocchiale. Tra gli edifici consigliata è la visita al Castello, costruito dai Romani e poi ingrandito nel corso delle invasioni barbariche e saracene, alla Basilica di San Nicolò, la cui costruzione venne decisa dalla Comunità in seguito al miracolo della liberazione dalla peste operato secondo la leggenda da San Nicola da Bari nel 1525, al Santuario Nostra Signora del Soccorso, uno degli edifici principali di Pietra Ligure, alla Chiesa Parrocchiale detta Oratorio dei Bianchi e all’Oratorio della SS. Annunziata, consacrato nel 1519. Tra gli altri edifici cittadini consigliati sono anche l’Osservatorio di Castagnabanca, fondato da alcuni astrofili nel 1985 e considerato uno dei più importanti osservatori della Liguria, e il Cinema Teatro Comunale, che ha riaperto i battenti nel 2007 dopo circa 20 anni di chiusura. Da non perdere sono anche le spiagge, piccole ma ottimamente attrezzate, e il Parco Botanico, un’ampia area verde alle pendici del monte Trabocchetto.
Tra gli eventi più importanti che si tengono in città vanno citati il Confuoco, una manifestazione che risale all’epoca della Repubblica genovese, la festa del Miracolo di San Nicolò, la sagra del Nostralino di Ranzi, Dolcissima Pietra e Bocca in Pentola, due interessanti e gustose manifestazioni eno-gastronomiche.

Foto di Pietra Ligure

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

B&B Pietra Preziosa
Bed and Breakfast Pietra Ligure