Cerca
headregioni
News ed eventi

Video Film Festival: dal 24 al 28 aprile a Imperia

Torna anche quest’anno dal 24 al 28 aprile ad Imperia l’appuntamento con Video Film festival, rassegna cinematografica che festeggia la sua settima edizione. Un’edizione ricchissima questa del 2012, almeno stando alle [...]

Leggi tutto >>

FloArte 2012 dal 20 al 25 aprile ad Arenzano

Torna dal 20 al 25 aprile ad Arenzano la 13esima edizione di FlorArte rassegna dedicata al mondo dei fiori e delle opere d’arte che anche quest’anno si terrà nella storica [...]

Leggi tutto >>

Cartoons on the Bay: dal 22 al 25 marzo a Rapallo

Torna puntuale dal 22 al 25 marzo a Rapallo l’appuntamento con Cartoons on the Bay, il festival Internazionale dell’Animazione Televisiva e Cross-mondiale della Rai, realizzato in collaborazione con Rai Fiction, [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su San Bartolomeo a Mare

Comune di circa 3.000 abitanti in provincia di Imperia, San Bartolomeo a Mare, è situato sulla Riviera Ligure di Ponente ed occupa la parte inferiore della Valle Steria, nella zona occidentale di Imperia. Il territorio comunale è suddiviso in tre frazioni; quella di San Bartolomeo, quella di Pairola e quella di Chiappa. Il paese si è originato da due diversi nuclei, quello di Rovere e di San Bartolomeo, mentre dal punto di vista storico anche questo borgo seguì la stessa sorte che caratterizzò le valli del Dianese. A partire dal 300 a.C. subì le invasioni dei Celti per essere poi annesso all’Impero Romano che ne migliorò molto l’aspetto urbanistico soprattutto grazie alla costruzione della Via Julia Augusta. Nel corso del XV secolo San Bartolomeo si unì agli altri comuni costieri nella raccolta del corallo, creando nel Cinquecento l’Impresa di Bosa, ovvero un alleanza che ricomprendeva, oltre a San Bartolomeo, anche i feudi di Cervo e Diano, e che aveva il compito di trasportare il pregiato materiale e di difenderlo dagli attacchi dei pirati. Dal punto di vista territoriale San Bartolomeo fu insieme agli altri paesi circostanti dominio dei Marchesi di Clavesana prima, dei Del Carretto poi ed infine della Repubblica di Genova, fino a quando nel 1797 venne ricompresa nel Primo Impero francese assieme al resto della Liguria. Nel 1815 venne poi inglobata nel Regno di Sardegna, come stabilito dal Congresso di Vienna, e successivamente divenne parte del Regno d’Italia.

Da vedere

Tra i primi monumenti da visitare a San Bartolomeo c’è senza dubbio la Chiesa omonima dalle origini medioevali e presso la quale sono custodite opere importanti come il polittico che ritrae l’apostolo Bartolomeo e i Santi Raffaello e Giulio de Rossi e due tele raffiguranti la Vergine Maria. Da vedere sono anche la Chiesa della Madonna della Neve, situata nella borgata di Pairola e realizzata nel ‘600, la Chiesa dei Santi Giacomo e Mauro, eretta presso il borgo rurale di Chiappa nel corso del Seicento e l’Oratorio di Sant’Anna, presso la borgata di Poiolo, costruito nel XVI secolo. Da non perdere è anche il bel litorale e la rigogliosa natura che caratterizza questo territorio, nel quale è possibile compiere anche interessantissimi itinerari. Tra gli eventi cittadini di maggiore importanza va ricordata la fiera della Rovere, una delle fiere più antiche del Ponente ligure, che si tiene ogni anno nel mese di febbraio presso le zone del Santuario di Nostra Signora della Rovere.

Foto di San Bartolomeo a Mare

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo