Cerca
headregioni
News ed eventi

Video Film Festival: dal 24 al 28 aprile a Imperia

Torna anche quest’anno dal 24 al 28 aprile ad Imperia l’appuntamento con Video Film festival, rassegna cinematografica che festeggia la sua settima edizione. Un’edizione ricchissima questa del 2012, almeno stando alle [...]

Leggi tutto >>

FloArte 2012 dal 20 al 25 aprile ad Arenzano

Torna dal 20 al 25 aprile ad Arenzano la 13esima edizione di FlorArte rassegna dedicata al mondo dei fiori e delle opere d’arte che anche quest’anno si terrà nella storica [...]

Leggi tutto >>

Cartoons on the Bay: dal 22 al 25 marzo a Rapallo

Torna puntuale dal 22 al 25 marzo a Rapallo l’appuntamento con Cartoons on the Bay, il festival Internazionale dell’Animazione Televisiva e Cross-mondiale della Rai, realizzato in collaborazione con Rai Fiction, [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Varazze

Città situata in provincia di Savona, Varazze viene considerata come una delle perle della Riviera Ligure, grazie alla sua ottima collocazione, proprio nell’insenatura tra la punta della Mola e la punta dell’Aspera, e al suo ottimo clima che la rende una destinazione adatta tanto per i soggiorni estivi quanto per quelli invernali. Il comune di Varazzo si compone di sette diverse frazioni: Faje, Alpicella, Pero, Casanova, Cantalupo, Castagnabuona e Ivrea, e tutto il suo territorio si caratterizza per una straordinaria ricchezza e varietà tanto dal punto di vista paesaggistico quanto da quello culturale.
I numerosi reperti archeologici raccolti in zona fanno ipotizzare la presenza di insediamenti umani già nel periodo neolitico, sebbene il grande sviluppo urbanistico, artistico ed economico della città si ebbe nel corso del Medioevo quando la città fu fortemente contesa tra Savona e Genova che volevano dominarla soprattutto per assicurarsi il controllo sulla fiorente attività cantieristica e commerciale. Proprio l’attività cantieristica ha rappresentato per lungo tempo una delle principali fonti di ricchezza della città, sebbene oggi Varazzo sia soprattutto una nota località turistica amata da viaggiatori italiani e stranieri che ogni anno la scelgono per le sue magnifiche spiagge, per il suo lungomare, uno dei più lunghi d’Europa, per la sua natura incontaminata, per la suggestiva bellezza del suo borgo medioevale e per la possibilità di fare escursioni presso il vicino Parco Naturale Regionale del Beigua.

Da vedere

Per quanto concerne le bellezze architettoniche da vedere è in primo luogo la Chiesa di Sant’Ambrogio, risalente al XIII secolo e caratterizzata da un mix di influenze diverse e da opere di grande pregio artistico come l’interessante polittico di S. Ambrogio dei Barbagelata e l’Annunciazione di Francesco da Milano. Da non perdere è anche la Cappella della SS. Trinità o di Santa Caterina, un bel santuario votivo eretto nel 1376 per ricordare la sosta della Santa a Varazze, l’Oratorio di N.S. Assunta, presso il quale è conservato un bel crocifisso in legno della Madonna del Maragliano, la Chiesa Del S. Cristo, già Chiesa del Latronorio, la Chiesa di San Donato, dell’XI secolo, e la Chiesa e Covento dei Frati Cappuccini, che si erge sul colle di Tosca e la cui fondazione risale al 1613. Da segnalare, sempre tra gli edifici religiosi, sono anche la Chiesa di San Domenico del XV secolo e gli Oratori di San Bartolomeo e di San Giuseppe.
Da vedere è anche il Palazzo Beato Jacopo costituito da tre piani nelle cui sale vengono ospitate numerose mostre di grande rilievo artistico, il centro storico, con il suo antico nucleo medioevale che si estende tra il torrente Teiro e l’attuale Via Bruranello in origine cinto da mura nelle quali si aprivano cinque porte di accesso. Di questa imponente opera difensiva del XII secolo, è rimasta intatta la parte del versante settentrionale e al suo interno sono stati rinvenuti numerosi resti grazie ai quali si è ricostruito l’antico tessuto architettonico della città.
Nell’immediato entroterra è poi possibile visitare un monumento che pare quasi essere in tono con l’aspetto turistico della città. Si tratta di un “Menhir”collocato in posizione panoramica presso la località di Le Monache, del quale non è stato possibile individuare con certezza le origini, sebbene si supponga risalga all’epoca preistorica. Sempre nei dintorni si consiglia di vedere il Santuario della Guardia dal quale è possibile ammirare un bel panorama su tutto l’arco costiero fino all’isola di Gallinara e il Parco Naturale di Beigua, con i suoi 18.000 ettari di estensione dominati dall’omonimo monte.
La gastronomia tipica della zona è chiaramente improntata ai sapori del mare e quindi al pesce che è l’ingrediente principe delle ricette locali. Oltre al pesce è comunque possibile gustare le altre specialità genovesi, ovvero il pesto e la focaccia ai formaggi, accompagnati da un bicchiere di Vermentino della Riviera Ligure di Ponente.

Foto di Varazze

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

hotel riviera varazze
Hotel tre stelle superior varazze

HOTEL PALACE
Hotel tre stelle VARAZZE