Cerca
headregioni
News ed eventi

Le Colline del Chianti

La Toscana è considerata una delle regioni più belle, non solo d’Italia, ma del mondo. Bellezza nella bellezza, in Toscana, troviamo una vasta area collinare, tra Firenze e Siena, denominata [...]

Leggi tutto >>

Ibiza tra spiagge e divertimento notturno, qualche consiglio per vivere l’isola a trecentosessanta gradi

Ibiza è una delle isole più famose del mondo, un luogo incantevole in cui le spiagge si susseguono l’una dietro l’altra offrendo delle giornate di assoluto relax e panorami mozzafiato, [...]

Leggi tutto >>

Estate 2013, alla scoperta delle spiagge più belle d’Italia

Molte persone credono che sia necessario andare all’estero per riuscire a vivere una vacanza di mare davvero eccezionale. Niente di più sbagliato, ci sono dei luoghi di mare in Italia [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Busto Arsizio

Busto Arsizio è il comune più popoloso della provincia e dell’Alto Milanese e il sesto, sempre per numero di abitanti, dell’intera Lombardia. La città sorge al limite settentrionale della Pianura Padana ed è delimitata a sud dalle Prealpi Varesine. La sua collocazione non è affatto casuale, visto che sorge proprio lungo un percorso alternativo al Sempione, la cosiddetta Strada di Milano, che in passato metteva in comunicazione Milano con il Lago Maggiore. Non è certa l’origine del nome, sebbene alcuni ritengono che sia ligure, come l’origine stessa della cittadina. Abitata dai romani, nel corso dell’Alto Medioevo Busto Arsizio cominciò a guadagnare una certa importanza grazie all’artigianato della concia delle pelli, mentre solo nell’800 l’originario impianto urbano cominciò a svilupparsi al di fuori dell’antica cinta difensiva, lungo la Stra Balon e la Strada Garottola.

Da vedere

Pur essendo una città prettamente industriale, non a caso soprannominata la Manchester d’Italia, Busto Arsizio conserva numerosi monumenti, tanto civili quanto religiosi, che meritano di essere visitati, oltre alle belle costruzioni in stile Liberty ed Art Decò che sono fiorite in città agli inizi del XX secolo. Tra gli edifici religiosi più importanti devono essere ricordate la Chiesa di San Giovanni Battista, con la bella facciata opera di Domenico Valmagini, il Santuario di Santa Maria di Piazza, risalente al XVI secolo, la Chiesa di San Michele Arcangelo, del XIV secolo e la Chiesa di San Rocco, mentre tra le costruzioni civili da segnalare sono Palazzo Marliani-Cicogna, le cui origini sono cinquecentesche sebbene sia stato ricostruito nel 1624, Villa Ottolini-Tosi, del 1902, Villa Leone e il Cotonificio bustese di Camillo Crespi Balbi. Da non perdere sono anche le aree verdi del Parco dell’Alto Milanese, il bel parco “Ugo Foscolo”, il Parco Liberty, e gli spazi culturali come il Museo del Tessile e della Tradizione Industriale di Busto Arsizio, il Museo di arte Sacra di San Michele Arcangelo e il Museo delle Arti di Palazzo Bandera.
Tra gli eventi che si tengono in città bisogna invece ricordare il Bustock, una rassegna di band rock emergenti, il festival Internazionale Bustese e il Busto Arsizio Film Festival.

Foto di Busto Arsizio

fotogalleryfotogalleryfotogalleryfotogallery
Powered by

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo