Cerca
headregioni
News ed eventi

‘Ndocciata di Agnone: si ripete il rito del fuoco il 24 dicembre ad Agnone

Puntuale come ogni anno si rinnova l’appuntamento con il classico rito del fuoco, ormai una antica tradizione ad Agnone, suggestivo borgo della Provincia di Isernia. Un rito atteso, quello della [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Agnone

Comune in Provincia di Isernia, Agnone conta oggi circa 5.400 abitanti collocandosi geograficamente nella parte nord del Molise. Si ritiene che la città attuale sia sorta sui resti dell’antica città sannitica di Aquilonia, distrutta dai Romani durante le battaglie per la conquista del Sannio. Dopo un periodo di stasi e di decadenza negli anni che precedettero l’anno 1000, Agnone conobbe un grande sviluppo nel periodo angioino, aragonese e borbonico, passando sotto diverse dominazioni conoscendo nei secoli successivi momenti di grande sviluppo ma anche di porte decadenza. Oggi Agnone è conosciuta principalmente per essere la sede del noto stabilimento in cui si fabbricano campane, tra le poche a potersi fregiare dello stemma pontificio, pur essendo riuscita negli ultimi anni a valorizzare anche la propria attrattiva turistica.

Da vedere

La costruzione delle campane rimane comunque una delle attività principali e a questa arte antica è anche dedicato il Museo Internazionale della Campana, che sorge proprio nei pressi della storica Fonderia Pontificia Marinelli, considerata la più antica d’Europa.
Non mancano le attrattive artistiche e culturali.
Tra gli edifici sacri più interessanti si segnala la Chiesa di San Marco Evangelista, costruita nel XII secolo, la Chiesa di San Francesco, fondata nel ‘300 e riccamente decorata all’interno da opere di Ambrosio Piazza e di Paolo Gamba, e l’ex-convento dei Padri Conventuali, con un magnifico chiostro oggi adibito a Biblioteca Comunale. Non è da meno la bella Chiesa di Sant’Emidio, del XIV secolo, presso la quale si possono ammirare le 12 statue lignee degli apostoli a grandezza naturale di scuola napoletana e risalenti al Seicento. Interessante è anche l’architettura civile, di stampo fortemente veneziano; da vedere è l’Antica Bottega Orafa, la bella Piazza del Plebiscito, detta anche Piazza del Tomolo, e dominata da una fontana di marmo realizzata nel 1881 per celebrare la costruzione del primo acquedotto cittadino. Altro motivo per visitare Agnone sono i numerosi eventi che si svolgono in città in tutti i periodi dell’anni; tra le feste da ricordare è la caratteristica “N’Docciata”, una meravigliosa sfilata di luce che si tiene il giorno della Vigilia di Natale, e la fiera delle Arti e dei Mestieri antichi che si tiene invece in estate.

Foto di Agnone

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

B&B Palazzo della Città
Bed and Breakfast Agnone

B&B MASSERIA ACQUASALSA
Bed and Breakfast AGNONE