Cerca
headregioni
News ed eventi

SposAmi! Il 29 gennaio a Castellana Grotte

Si terrà il 29 gennaio a Castellana Grotte, in Provincia di Bari, la quarta edizione di SposAmi!, evento interamente dedicato al mondo del matrimonio. Dopo le tappe delle passate edizioni [...]

Leggi tutto >>

Hell in the Cave: dal 14 al 28 gennaio presso le Grotte di Castellana, Bari

Dal 14 al 28 gennaio si terrà presso il magnifico scenario delle Grotte di Castellana, Hell in the Cave, uno spettacolo assolutamente unico al mondo. Opera teatrale dal carattere multimediale, [...]

Leggi tutto >>

Ostuni Ars Nuova Music Festival

Si apre quest’anno la prima edizione di Ostuni Ars Nuova Music festival, il primo festival della nuova musica classica che si svolgerà dal 14 al 17 luglio presso il Foro [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Polignano a mare

Comune di circa 16mila abitanti in Provincia di Bari, Polignano a Mare è oggi una delle località balneare più suggestive ed affascinanti della Puglia. Le origini di Polignano a Mare sono molto antiche, tanto che non è stato possibile stabilire con certezza il momento della sua fondazione. Il nome del comune deriverebbe con una certa probabilità da “Neapolis”, antica città greca fondata intorno al IV a.C. secolo da Dionigi II di Siracusa sulle coste adriatiche. L’odierna Polignano a Mare sarebbe sorta da questa e da una seconda colonia fondata sempre nelle stesse zone da Dionigi, sebbene forte sulla formazione del nucleo cittadino sia stata l’influenza di altri popoli che nei secoli si sono avvicendati su questo territorio. Divenuto un importante centro di traffici, Polignano divenne per i Romani una via di collegamento fondamentale sulla tratta Roma-Brindisi , per poi passare sotto la giurisdizione dell’Impero d’Oriente del quale adottò anche la religione. Ma fu con l’arrivo dei Normanni, che dominarono il paese sino al 1194, che Polignano crebbe in importanza; crescita economica e di prestigio che continuò anche sotto gli Angioini, i Veneziani e gli Aragonesi. Abolita la feudalità, Polignano entrò sotto il controllo dei Borboni e da quel momento in poi seguì le sorti storiche del Regno di Napoli. Oggi la cittadina si presenta come un fiorente borgo marinaro, nonché come una delle mete turistiche più apprezzate della Puglia, grazie al suggestivo connubio di bellezze naturali, panorami mozzafiato e ricchezze artistiche.

Da vedere

Appena arrivati a Polignano ci si imbatte immediatamente nel suggestivo scenario del Vecchio Porto con la Punta del “Bastione Santo Stefano”, per poi proseguire con l’Arco della Vecchia Porta che fa da ingresso nel borgo antico. Questo, ancora circondato dalle antiche mura, si presenta come un intreccio si stradine, di case piccole e bianche e di vicoli ombrosi con le caratteristiche “logge”. Nel centro del borgo antico si trova Piazza Vittorio Emanuele II dove è situato il caratteristico orologio e l’antica Casa Parrocchiale risalente al 1596, per poi imbattersi, lungo via Giudea ovvero il vecchio ghetto degli ebrei, nell’ex Cattedrale presso la quale sono custodite molte opere d’arte del Vivarini e di Stefano da Putignano, tra le quali vale la pena ricordare il “Presepe” del ‘500. Sempre nel centro storico è possibile visitare la Chiesa del Purgatorio e l’ex-Chiesa di Santo Stefano, dedicata alla Galleria d’Arte “Pino Pascali”. Da non perdere poi, a circa 3 chilometri dal centro abitato, è l’Abbazia di San Vito, un complesso monastico fondato dai Benedettini al quale è anche annessa una piccola chiesetta in stile romanico molto bene conservata.
Numerose anche le bellezze naturali, tra le quali spiccano le grotte e molte caverne presso le quali sono stati rinvenuti importanti reperti archeologici.
Tra le più belle ricordiamo la Grotta del Commisso, la Grotta di San Lorenzo, la Grotta di Cagione, la Grotta delle Caselle, la Grotta Valentini, la Grotta dei Ladroni, la Grotta del Guardiano, la Grotta Azzurra e la Grotta dell’Arcivescovo, solo per citarne alcune.

eventi

Tra gli eventi più importanti che si svolgono a Polignano ricordiamo la festa in onore di San Giuseppe, con i caratteristici falò accesi in diversi punti della cittadina, la festa patronale in onere di San Vito, i festeggiamenti per la Madonna del Carmine, con luminarie e fuochi pirotecnici, e i festeggiamenti in onore di Santa Lucia.

Foto di Polignano a mare

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

Pietrablu Resort & SPA
Hotel quattro stelle Polignano a Mare

Pietrablu Resort & SPA
Villaggio turistico Polignano a Mare