Cerca
headregioni
News ed eventi

SposAmi! Il 29 gennaio a Castellana Grotte

Si terrà il 29 gennaio a Castellana Grotte, in Provincia di Bari, la quarta edizione di SposAmi!, evento interamente dedicato al mondo del matrimonio. Dopo le tappe delle passate edizioni [...]

Leggi tutto >>

Hell in the Cave: dal 14 al 28 gennaio presso le Grotte di Castellana, Bari

Dal 14 al 28 gennaio si terrà presso il magnifico scenario delle Grotte di Castellana, Hell in the Cave, uno spettacolo assolutamente unico al mondo. Opera teatrale dal carattere multimediale, [...]

Leggi tutto >>

Ostuni Ars Nuova Music Festival

Si apre quest’anno la prima edizione di Ostuni Ars Nuova Music festival, il primo festival della nuova musica classica che si svolgerà dal 14 al 17 luglio presso il Foro [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Porto Cesareo

Antica cittadina del Salento, nota in passato con il nome di “Sasinae Portus”, Porto Cesareo sorge nella parte orientale del Golfo di Taranto a circa 27 chilometri da Lecce. Caratterizzata da un lungo litorale nel quale si alternano baie, lagune e spiagge di grande fascino, Porto Cesareo è oggi un’importante località balneare nonché un’oasi naturale di grande rilievo, grazie alla presenza di esemplari arborei considerati tra i più belli d’Italia ed inseriti negli habitat protetti dell’Unione Europea.
Le prime testimonianze storiche relative a Porto Cesareo si ricollegano, come detto, all’antica città di “Sasinae Portus”, ovvero Porto di Sasina, fondata da emigrati dell’isola di Saseno, nella Baia di Valona, probabilmente tra il X e l’VIII secolo a.C. Nel 1500 il Re Ferdinando di Aragona e la Regina Isabella di Chiaromonte concessero a Bellissario Acquaviva di Aragona la conta di Nradò ed il feudo di Pescaria, in cambio dei servizi offerti durante la guerra d’Italia. Ne seguì che, a partire dal’700, Porto Cesareo restò in uno stato di sostanziale abbandono, situazione aggravata dalla rapida diffusione di infezioni e malattie e dai continui attacchi dei pirati. Fu solo dal 1898 che l’area passò sotto il controllo di diversi proprietari, sino a giungere nelle mani di Mosè Muci, il quale diede il via ad una prima lottizzazione della penisola di Porto Cesareo. Di qui il passo verso lo sviluppo della regione fu breve, anche perché si compresero le grandi potenzialità turistiche di questa cittadina che vanta una natura incontaminata e spiccatamente mediterranea ed un mare davvero invidiabile. La costa di Porto Cesareo è infatti connotata dalla presenza di numerosi promontori, isolotti e scogli, articolandosi in una serie di cale sabbiose e scogliere basse, mentre l’entroterra è caratterizzato dalla presenza di antiche saline e paludi alimentate alla sorgente da numerose falle d’acqua dolci. Non a caso Porto Cesareo è sede dell’Area Marina Protetta e della Riserva Naturale Orientata Palude del Conte e Duna Costiera-Porto Cesareo, istituiti appunto per tutelare la particolarità e l’unicità dell’ambiente.

Da vedere

Dal punto di vista architettonico e monumentale si consiglia di visitare innanzitutto le Torri Costiere che sorsero tra il 1532 e il 1537 per proteggere le coste dai continui assalti dei pirati. Tra queste meritano una visita la Torre Carlo V, la Torre Lapillo e la Torre Cesarea. Da non perdere anche la piccola chiesa del centro storico dalle origini molto antiche ma ristrutturata nel 1600 e dedicata alla Madonna del Perpetuo Soccorso, e il Museo di Storia Naturale Marina e della Pesca, situato presso la Stazione di Biologia marittima e dove è possibile osservare alcune specie molto rare, come ad esempio la “medusa immortale”. Da vedere anche il Parco Marino che si affaccia sull’Isola Grande, l’Isola dei Conigli, e dove si possono effettuare delle belle escursioni subacquee alla scoperta dei fondali che ricordano molto quelli tropicali. Per quanto concerne la buona cucina Porto Cesareo è un vero e proprio punto di riferimento per la gastronomia pugliese, molto famosa per le triglie, i granchi di scoglio, le aragoste, i dentici e il pesce spada. La specialità del posto sono le zuppe alla cesarina, la scapece cesarina, gli spaghetti alle cozze, i vermicelli al sugo di cauri, le uova di totano, i Masculari a sardizza e la puccia, un pane con le olive di antica tradizione contadina.

Foto di Porto Cesareo

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

Conchiglia Azzurra Resort & spa
Hotel quattro stelle Porto Cesareo