Cerca
headregioni
News ed eventi

SposAmi! Il 29 gennaio a Castellana Grotte

Si terrà il 29 gennaio a Castellana Grotte, in Provincia di Bari, la quarta edizione di SposAmi!, evento interamente dedicato al mondo del matrimonio. Dopo le tappe delle passate edizioni [...]

Leggi tutto >>

Hell in the Cave: dal 14 al 28 gennaio presso le Grotte di Castellana, Bari

Dal 14 al 28 gennaio si terrà presso il magnifico scenario delle Grotte di Castellana, Hell in the Cave, uno spettacolo assolutamente unico al mondo. Opera teatrale dal carattere multimediale, [...]

Leggi tutto >>

Ostuni Ars Nuova Music Festival

Si apre quest’anno la prima edizione di Ostuni Ars Nuova Music festival, il primo festival della nuova musica classica che si svolgerà dal 14 al 17 luglio presso il Foro [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca è una frazione di circa 1.000 abitanti oggi appartenente al Comune di Castrigano del Capo. In passato questa frazione era divisa dal punto di vista amministrativo tra il comune di Gagliano del Capo, per la parte ove sorge il Santuario di Santa Maria de Finibus Terrae, e il Comune di Castrignano del Capo, per la parte compresa tra punta Ristola e Punta Meliso. Dopo circa 83 anni di disputa la questione si è risolta e Santa Maria di Leuca dipende adesso amministrativamente solo da Castrignao del Capo. Per quanto concerne il territorio, bisogna precisare che per Santa Maria di Leuca si intende solo la zona situata sul promontorio ove si trovano la Basilica ed il faro, mentre la Marina di Leuca si estende nella parte bassa e ricomprende la zona tra punta Meliso e punta Ristola.
Secondo la leggenda a Santa Maria di Leuca approdarono Enea prima e San Pietro poi, alla cui opera di evangelizzazione sarebbe legata la nascita del nome di Santa Maria di Leuca. Stando ad altre fonti, sempre “mitologiche”, il nome della frazione deriverebbe invece dalla sirena Leucasia, che ammaliava i marinai con i suoi canti d’amore.

Da vedere

Molti sono i luoghi da visitare in questo borgo che è oggi conosciuto come una delle mete turistiche più interessanti di tutto il Salento. La visita alla cittadina può avere inizio dal Santuario di Santa Maria di Leuca, conosciuto anche con il nome di Santa Maria De Finibus Terrae. L’edificio venne costruito sul luogo ove un tempo sorgeva un tempio dedicato alla dea Minerva, probabilmente nei primi anni della diffusione del Cristianesimo, in concomitanza della visita di San Pietro il quale, prima di giungere a Roma, si fermò in questi luoghi: lungo il viale che porta alla Basilica è possibile ammirare anche la Croce Pietrina, testimonianza appunto del passaggio del Santo. Oltre al Santuario da vedere sono anche la Torre Vecchia, fatta costruire nel ‘500 da Andrea Gonzaga e rinominata nell’800 Torre dell’Omomorto, il Faro, situato sulla Punta Meliso ed eretto intorno al 1864, e le splendide ville di Leuca tra le quali si conisglia di non perdere Villa Episcopo, detta anche La Pagoda, costruita in stile orientale, Villa Daniele-Romasi, edificata nel 1880 e detta La Nave per la forma che la rende appunto simile ad un’imbarcazione e Villa Mallacqua, in stile neogotico. Da visitare sono anche le grotte che costeggiano il litorale e tra le quali si devono citare la Grotta Porcinara, che sulle pareti reca iscrizioni a Giove, la Grotta del Diavolo, situata su Punta Ristora, la Grotta delle Tre Porte e la Grotta del Drago, così detta per la roccia sporgente che assomiglia alla testa di un drago. Per quanto concerne gli eventi tra i più importanti vanno ricordati la Festa Patronale della Madonna di Santa Maria di Leuca e l’evento Ville in festa, una manifestazione annuale nel corso della quale tutte le ville della cittadina vengono aperte diventando il luogo per degustazioni eno-gastronomiche. Per quanto concerne proprio la cucina, quella di Santa Maria di Leuca si riallaccia fortemente alla tradizione salentina, presentandosi come una cucina semplice e saporita. Tra i piatti tipici vanno ricordati i ciceri e tria, le tagliatelle con ceci, la taiddhra, la pitta, le pasterelle e i taralli, mentre tra i vini i migliori del territorio sono il Fives Roses, la Lacrima, il Primitivo del Salento e la Malvisa Nera e Bianca.

Foto di Santa Maria di Leuca

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

B&B Maris Stella
Bed and Breakfast Santa Maria di Leuca