Cerca
categorie headregioni

Risultati della ricerca

Le prime esplorazioni archeologiche che portarono poi all’identificazione degli Scavi di Sibari, ebbero inizio nei primi anni del Novecento ad opera di due archeologi, Umberto Zanotti Bianco e Paola Zancati Montuorno, che furono i primi ad identificare i resti di antiche costruzioni, prevalentemente di epoca romana, all’interno del Parco del Cavallo. Fu questo l’inizio di un’esplorazione archeologica molto più accurata che nel 1932 portò all’identificazione dell’antica Sybaris, antica e ricchissima colonia
Dedicato a San Francesco da Paola, il Santuario omonimo sorge proprio ai piedi dell’Appennino Paolano e si presenta come un monumentale edificio seicentesco, realizzato prevalentemente in pietra locale. Il santuario rappresenta ancora oggi una delicata e raffinata unione di stili diversi che vedono intrecciarsi e sovrapporsi l’architettura rinascimentale e quella barocca. Sulla facciata principale, che da sulla piazza, di possono infatti distinguere entrambi gli stili con la seguente suddivisione: rinascimentale
Il Duomo di Catanzaro sorge sull’omonima piazza, sui resti di un antico edificio, la Cattedrale Normanna, eretta nel 1121ed intitolata all’Assunta e agli apostoli Pietro e Paolo. Di questo impianto originario oggi non resta purtroppo nulla, solo un’immagine raffigurata nel quadro della Madonna della Ginestra, oggi custodito presso il Museo Provinciale. Ristrutturato nel 1511 dal Vescovo Tornafranza in stile normanno, l’edificio venne nuovamente distrutto da un terremoto nel 1638 e
Il Castello Ducale di Corigliano Calabro si erge sulla collina detta del Serratore, proprio nel cuore della città. Costruito da Roberto il Guiscardo intorno alla seconda metà dell’XI secolo , inizialmente il Castello faceva parte di un fitta rete di complesse fortificazioni, costruite per volere del re normanno al fine di tenere sotto controllo le rivolte popolari. In origine la fortezza si presentava molto rozza e primitiva nell’aspetto e utilizzata
Aquafans è un parco acquatico di piccole dimensioni, estendendosi per circa 28.000 metri quadrati nel Comune di Praia a Mare. Realizzato nel 1992 con uno stile molto tipico di quel periodo, Aquafans si è poi sviluppato nel corso degli anni, divenendo oggi uno dei migliori parchi acquatici d’Italia. Il parco presenta un blocco “multi pista”, con i toboga e il kamikaze rettilineo, il “foam morbido-multipista” a 4 corsie , la
Situato nel Comune di Rossano Calabro, l’Acquapark Odissea 2000 fa parte di un complesso turistico molto più esteso, quello del Villaggio turistico Nausicaa, del quale nel 1995 rappresentava solo una piccola parte. Dal 2000 in poi Odissea 2000 ha conosciuto una continua e costante espansione, ampliamento che lo ha portato oggi ad essere uno dei parchi acquatici più importanti del Sud Italia. Dotato di molte aree verdi, prati e punti
Pagina 1 di 11