Cerca
headregioni
News ed eventi

Domu Noa: dal 5 al 14 novembre a Cagliari

Prima edizione di Domu Noa evento interamente dedicato al mondo della casa che si terrà dal 5 al 14 novembre presso la fiera Internazionale della Sardegna a Cagliari. Una manifestazione davvero [...]

Leggi tutto >>

Mondo Ichnusa 2011 a Quartu Sant’Elena

Si rinnova anche quest’anno, dal 14 al 16 luglio, l’appuntamento con Mondo Ichnusa, che si svolgerà presso la spiaggia del Poetto di Quartu Sant’Elena, in provincia di Cagliari. Un grande appuntamento [...]

Leggi tutto >>

European Jazz Festival da 26 al 29 maggio a Cagliari

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la grande musica grazie all’European Jazz festival che si svolgerà dal 26 al 29 maggio a Cagliari. Una manifestazione che dal 2004, anno del [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Olbia

Fondata tra il VI e il IV secolo dai Punici, Olbia divenne in breve tempo il principale porto di collegamento con Ostia, un primato che conserva ancora oggi essendo il primo porto e aeroporto turistico dell’intera Sardegna.
Situata in una profonda insenatura, Olbia offre ai suoi turisti molte bellezze, non solo naturalistiche, da poter visitare visto che si tratta di una città dalla storia antica e dal passato molto affascinante.
Il centro turistico più importante e rinomato di Olbia è Porto Rotondo, dove oltre ai magnifici paesaggi, è possibile imbattersi in architetture risalenti ai primi anni ’60, mentre spostandosi percorrendo la Orientale Sarda, considerata la strada panoramica più bella d’Italia, si giunge a Porto Istana da dove è possibile ammirare l’isola di Tavolara e le sue magnifiche spiagge: Splamatore di Terra, Capo Cesaro, Porto Vitello, Portolucas, Cala sa Figu, Sos Passizzeddos.
Non meno suggestivo è poi il centro storico di Olbia, dove è possibile visitare una serie di magnifiche chiese tra le quali bisogna segnalare la Chiesa di San Paolo Apostolo, risalente al XVIII secolo, e costruita sui resti di un tempio dedicato a Melkart-Ercole, la Chiesa di San Simplicio, il monumento religioso più antico della Gallura e una delle testimonianze più forti della diffusione del cristianesimo in Sardegna. Anche questo edificio, dedicato al patrono della diocesi di Tempio Ampurias e della città di Olbia, sorge su un antica basilica romana della quale rimangono alcuni reperti. Tra gli altri edifici da vedere si segnalano il Palazzotto Umbertino, oggi sede della biblioteca comunale e del Museo Civico della città di Olbia, la Chiesa della Sacra Famiglia, realizzata su un progetto di Vico Mossa, mentre appena fuori dalla città sono assolutamente da non perdere il Castello di Pedres, costruito tra il 1296 e il 1388, il Complesso nuragico di Riu Mulinu, costituito da una possente muraglia e da una torre, e la Tomba di Giganti, posta su Monte de s’Ape a circa 400 metri di distanza dal nuraghe Casteddu.
Tra le feste tradizionali più importanti si ricorda soprattutto la Sartiglia, che si svolge due volte all’anno, l’ultima domenica di Carnevale e il Martedì prima delle Ceneri, e consiste in una gara in cui i cavalieri si sfidano ad infilare un anello a forma di stella con la spada.
Imperdibile poi la cucina di Olbia, fatta di piatti semplici e derivanti soprattutto dalle antiche tradizioni del posto e dai prodotti tipici del luogo.

Foto di Olbia

fotogalleryfotogalleryfotogalleryfotogallery
Powered by

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

HOTEL NIDO D’AQUILA
Hotel tre stelle La Maddalena

BeB su Portale de sa Inzazza
Bed and Breakfast oschiri

albergo la madonnina
Hotel quattro stelle Buddusò

Hotel Sorgente
Hotel tre stelle Aglientu

B&B S’Alzola
Bed and Breakfast Olbia - Porto Rotondo

Agriturismo L’Aglientu B&B
Agriturismo Loiri Porto San Paolo