Cerca
headregioni
News ed eventi

Il Palio dei Normanni a Piazza Armerina

Una delle feste e delle tradizioni siciliane che avviene ogni anno a Piazza Armerina, in provincia di Enna, è il Palio dei Normanni: una rappresentazione o meglio una rivisitazione in [...]

Leggi tutto >>

Fashion Art Sposi: dal 13 al 15 gennaio a Taormina

Torna a Taormina dal 13 al 15 gennaio l’appuntamento con Fashion Art Sposi, l’evento dedicato a tutte quelle coppie che hanno in progetto di sposarsi. La manifestazione giunge quest’anno alla [...]

Leggi tutto >>

ExpòGep: Salone Mediterraneo della Gelateria, dal 21 al 24 ottobre a Catania

Si terrà dal 21 al 24 ottobre a Catania ExpòGep, fiera dedicata a gelateria, pasticceria e panificazione nel territorio mediterraneo. Una grande ed unica occasione, quindi, per scoprire le novità [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Mazara del Vallo

Mazara del Vallo, comune di circa 51mila abitanti in provincia di Trapani, è considerata la cittadina più “africana” della Sicilia e questo non solo perché è la zona costiera più vicina al continente nero ma anche perché si tratta di un comune a forte emigrazione straniera, dove si è insediata una nutrita comunità di tunisini. Mazara del Vallo ha dato il nome a una delle tre valli e fu per lungo tempo, circa per otto secoli, capoluogo del territorio trapanese sino al passaggio del testimone a Trapani nel 1817. Antico sito fenicio, posto alla foce dell’omonimo fiume, Mazara fu un importante scalo commerciale, divenendo uno dei porti principali per il commercio con la Grecia. Abitata e dominata da diverse popolazioni, la città conobbe il suo periodo di massimo splendore sotto gli Arabi prima e i Normanni poi. In queste terre la mescolanza di genti e di culture è stata fortissima, il che ha contribuito molto all’arricchimento del patrimonio artistico e culturale della città.

Da vedere

Per visitare Mazara del Vallo possiamo iniziare dal celebre porto-canale, cuore della vita commerciale ed economica della città, sul quale si affaccia anche la bella chiesa normanna di S. Nicolò Regale, costruita sotto Guglielmo I, e interessante soprattutto per alcuni mosaici scoperti sotto il pavimento e risalenti all’epoca paleocristiana. Dal porto addentrandosi nel centro storico si giunge a Piazza Plebiscito, delimitata dalla chiesa di San Ignazio e dall’attiguo ex-collegio dei Gesuiti, presso il quale è oggi ospitata la biblioteca comunale e il Museo Civico. Presso il museo sono raccolti e conservati numerosi reperti che vanno dal neolitico sino al periodo tardo bizantino, oltre alla bella Sala Consagra dedicata all’artista contemporaneo nato proprio a Mazara. Da vedere la Cattedrale, una costruzione risalente all’XI secolo ma rimaneggiata nel corso del XVII. La facciata, terminata solo nel 1906 è riccamente decorata da bassorilievi cinquecenteschi raffiguranti Ruggiero I, mentre all’interno è possibile ammirare una serie di affreschi a trompe-l’oeil oltre a molti sarcofaghi di epoca romana. Da vedere sono ancora il bel Palazzo Vescovile, del XVI secolo, il Giardino Pubblico Jolanda, situato tra la Cattedrale e il lungomare Mazzini, la Chiesa di San Nicola Regale, del 1124, e il Museo Regionale di Sant’Egidio presso il quale è esposta la famosa statua bronzea del Satiro Danzante rinvenuta nelle acque dello Stretto di Sicilia nel 1998.
La gastronomia di Mazara del Vallo è chiaramente influenzata dalle tante culture e dai tanti popoli che l’hanno abitata, dando vita ad uno straordinario mix di sapori e di gusto, privilegiando tanto i sapori della terra quanto quelli del mare.

Foto di Mazara del Vallo

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

beb bbmazara
Bed and Breakfast mazara del vallo

VISIR RESORT
Hotel quattro stelle Mazara del Vallo

B&B STELLA DI MARE
Bed and Breakfast Mazara del Vallo