Cerca
headregioni
News ed eventi

Il Palio dei Normanni a Piazza Armerina

Una delle feste e delle tradizioni siciliane che avviene ogni anno a Piazza Armerina, in provincia di Enna, è il Palio dei Normanni: una rappresentazione o meglio una rivisitazione in [...]

Leggi tutto >>

Fashion Art Sposi: dal 13 al 15 gennaio a Taormina

Torna a Taormina dal 13 al 15 gennaio l’appuntamento con Fashion Art Sposi, l’evento dedicato a tutte quelle coppie che hanno in progetto di sposarsi. La manifestazione giunge quest’anno alla [...]

Leggi tutto >>

ExpòGep: Salone Mediterraneo della Gelateria, dal 21 al 24 ottobre a Catania

Si terrà dal 21 al 24 ottobre a Catania ExpòGep, fiera dedicata a gelateria, pasticceria e panificazione nel territorio mediterraneo. Una grande ed unica occasione, quindi, per scoprire le novità [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Palermo

Come tutte le città dalla storia antica, anche Palermo offre una miriade di percorsi e di luoghi da visitare. Sebbene il centro sia piuttosto piccolo e sia facile girarlo senza perdere l’orientamento, è tuttavia consigliabile scegliere quale itinerario seguire e poi lanciarsi alla scoperta della città.

Cosa vedere

Si può infatti seguire l’itinerario archeologico, visitando il Museo dove sono conservate le metope dei templi di Selinunte o la domus romana di Piazza della Vittoria, oppure optare per il percorso arabo-normanno, alla scoperta della Zisa o della Cuba, due lussuose residenze, o ancora concentrarsi sul percorso settecentesco alla ricoperta delle chiese barocche o dei tanti vicoli e vicoletti della città che fanno somigliare Palermo ad una città ispanica.
In ogni modo la parte più antica della città è situata nella zona dei “Quattro Canti”, detta anche Teatro del Sole, una piazza ottagonale che comprende i quattro quartieri di l’Alberghiera, il Capo, la Cala, la Kalsa, dove sono conservati i monumenti più affascinati.
Assolutamente da non perdere una visita alla Cappella Palatina Arabo-Normanna del 1130, situata nello sfarzoso Palazzo dei Normanni, la Cattedrale dove sono conservate le spoglie di Federico II, la Chiesa di San Giovanni degli Eremiti del 1132, nei pressi del Palazzo Reale, e fulgido esempio dell’arte arabo-normanna. Da vedere anche la Chiesa Martorana, di origini greco-ortodosse, divenuta poi cattolica nel 1935, la Chiesa di San Cataldo di origini normanne e dalla straordinaria bellezza, grazie alle splendide cupole in stile arabo. Da visitare anche il Museo Diocesano, situato nel Palazzo Arcivescovile, la Porta Nuova, realizzata per opera del vicerè Marcantonio Colonna, la Chiesa di San Salvatore, il Palazzo Pretorio, il Castello di Zisa e il Palazzo di Cuba.
Se avete voglia di visitare un luogo “insolito” allora fate un salto alla Cripta dei Cappuccini, un cunicolo di canali dove sono conservate le mummie dei prelati, mentre chi ama l’aria aperta potrà immergersi nel verde del Parco della Favorita, un tempo riserva di caccia del re Ferdinando IV.
Ciò che colpisce di Palermo è la commistione di culture che non ne hanno tuttavia sminuito l’identità: quella di città capitale che nei secoli è riuscita a coniugare il meglio dei popoli che l’hanno abitata.

Foto di Palermo

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

hotel gallery house
Hotel tre stelle superior palermo

Agriturismo Ridocco
Agriturismo Contrada Ridocco

B&B Casa Riccio
Bed and Breakfast palermo

Hotel Bel 3
Hotel tre stelle Palermo