Cerca
headregioni
News ed eventi

Il Palio dei Normanni a Piazza Armerina

Una delle feste e delle tradizioni siciliane che avviene ogni anno a Piazza Armerina, in provincia di Enna, è il Palio dei Normanni: una rappresentazione o meglio una rivisitazione in [...]

Leggi tutto >>

Fashion Art Sposi: dal 13 al 15 gennaio a Taormina

Torna a Taormina dal 13 al 15 gennaio l’appuntamento con Fashion Art Sposi, l’evento dedicato a tutte quelle coppie che hanno in progetto di sposarsi. La manifestazione giunge quest’anno alla [...]

Leggi tutto >>

ExpòGep: Salone Mediterraneo della Gelateria, dal 21 al 24 ottobre a Catania

Si terrà dal 21 al 24 ottobre a Catania ExpòGep, fiera dedicata a gelateria, pasticceria e panificazione nel territorio mediterraneo. Una grande ed unica occasione, quindi, per scoprire le novità [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Pantelleria

Isola vulcanica della provincia di Trapani, Pantelleria è situata proprio al centro del Canale di Sicilia ed è l’isola più grande che circonda la regione. Detta “perla nera del Mediterraneo”, Pantelleria dista appena 84 chilometri dall’Africa, e dal punto di vista morfologico è caratterizzata da coste molto ricche di insenature, cale e grotte, mentre climaticamente il fenomeno più rilevante è quello dei venti che la sferzano in ogni periodo dell’anno e che hanno spinto gli abitanti dell’isola a costruire i cosiddetti giardini panteschi, ovvero alti recinti in pietra al cui interno vengono fatti crescere gli alberi di agrumi.
In età storica Pantelleria era chiamata Cospira, e nel corso della sua storia ha subito una serie di diverse dominazioni come quella dei Fenici, dei Romani, dei Bizantini e degli Arabi che la ribattezzarono “Al-Quasayra”, ovvero “La Piccola”, e successivamente “Bent-e-Rion”, ovvero “figlia del vento”. La presenza degli arabi sull’isola fu molto importante ed è ancora oggi visibile nelle costruzioni che caratterizzano l’isola. Nel 1123 l’isola passò sotto il controllo dei Normanni, legandosi in questo modo alle sorti della Sicilia. Dopo il 1311 ebbe inizio il principato della famiglia di Luigi di Reguesens che durò sino al 1511 quando l’isola venne nuovamente invasa dai turchi.
Pantelleria è completamente attraversata da antichi sentieri e il suo territorio è diviso in 11 contrade: Pantelleria Centro, Scauri, Tracino, Sibà, San Vito, Grazia, Campobello e Khamma, Rekhale, Gadir, Bukkuram e Bugeber che conservano ancora l’antico nome arabo.

Da vedere

Per quanto concerne i luoghi da vedere si può iniziare dal Castello Barbacane, situato presso il porto, la cui costruzione risale al periodo romano, sebbene sia stato demolito e ricostruito più volte nel corso dei secoli. Si prosegue con il Lago Specchio di Venere, un lago situato presso un antico cratere vulcanico, famoso per le proprietà termali delle sue acque, con la Balata dei turchi, un lastrone di roccia levigato che lentamente degrada verso il mare e che anticamente rappresentava il punto di approdo dei saraceni sull’isola, e, infine, con l’Arco dell’Elefante, un magnifico arco di lava che ricorda la testa e la proboscide di un elefante.
Chiaramente da vedere è anche la magnifica natura che caratterizza Pantelleria, fatta di una natura incontaminata e selvaggia. Particolarmente belle sono le grotte marine tra le quali si consiglia la Grotta di Sateria, conosciuta per le sue qualità termali.

eventi

Per quanto concerne gli eventi particolarmente interessante sono le Regate della Lance Pantesche, una festa che fa rivivere le imprese dei velieri panteschi nel Mediterraneo, la Festa della Madonna della Margana, la Santa Patrona della città e la sagra del Cous Cous, una grande festa enogastronomica. I prodotti tipici del territorio sono i capperi, l’uva passita e i fichi secchi, mentre tra i piatti più conosciuti si ricordano i Ravioli amari, il pesto dantesco, il cous cous di pesce, la tumma e i ravioli dolci, mentre tra i vini i più famosi sono il Moscato di Pantelleria e il Passito di Pantelleria.

Foto di Pantelleria

fotogalleryfotogalleryfotogalleryfotogallery
Powered by

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo