Cerca
News ed eventi

Ecco dove trovare le offerte speciali capodanno 2013 in Italia

Come per qualunque cosa voi necessitiate di cercare, anche per quanto riguarda le offerte speciali per il capodanno 2013 in Italia, la rete si rivela essere il miglior amico e [...]

Leggi tutto >>

Flower Film Festival: dall’11 al 15 luglio a Castell’Azzara

Si svolgerà dall’11 al 15 luglio a Castell’Azzara, la sesta edizione del Flower Film festival, evento internazionale di cinema dedicato alle espressioni e alle manifestazioni della natura e dell’arte, ideato [...]

Leggi tutto >>

Poveri ma Buoni: il 5 luglio a Firenze

Si terrà il 5 luglio a Firenze, Poveri ma Buoni, evento organizzato nell’ambito del progetto regionale Vetrina Toscana 2012 dai CAT Provinciali di Confesercenti e Confcommercio in collaborazione con Unioncamere [...]

Leggi tutto >>

Toscana

cartina

Regione dell’Italia centrale, la Toscana è una delle più importanti per patrimonio artistico, storico, paesaggistico e culturale. Le Province toscane sono dieci: Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena, senza contare che la Toscana amministra anche l’arcipelago toscano, ovvero un gruppo di sette isole, delle quali la più grande e conosciuta è l’Isola d’Elba, nonché una exclave in Emilia-Romagna.
A Nord e ad Est la Toscana è circondata dagli Appennini, mentre nella parte centro-settentrionale è bagnata dal Mar Ligure e in quella meridionale dal Mar Tirreno.
Dal punto di vista morfologico la Toscana si presenta come una regione molto variegata, sebbene sia per la maggior parte collinare. Non mancano, tuttavia, le alte vette, come l’Abetone e il Monte Amiata,così come le pianure e le lunghe coste, offrendoci così un territorio dalle mille sfaccettature.
La grande varietà del territorio riesce già da sola a giustificare la bellezza  di questa regione che, alle meraviglie paesaggistiche unisce un vastissimo patrimonio artistico e culturale.

Le città d’arte

Il viaggio non può comunque non partire da una visita alle più importanti città d’arte: Firenze, Siena, Pisa, Lucca ma anche San Gimignano, Volterra , Pienza e Val D’Orcia.
Tra questa la città più conosciuta e rinomata è Firenze, la culla del Rinascimento nonché la città simbolo dell’arte italiana. Potete così scegliere di soggiornare in un hotel al centro storico di Firenze per trasxcorrere lì le vostre vacanze tra alìrte e cultura..prima tappa la Piazza della Signoria, vero cuore della città, da dove è possibile raggiungere i principali musei e le basiliche più importanti di Firenze. Non può mancare una visita a Palazzo Vecchio, oggi sede del Comune, un tempo dimora della famiglia Medici, un salto al Ponte Vecchio, l’unico ad essersi salvato dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale, una visita a Palazzo Pitti, oggi sede di musei importanti come la Galleria Palatina, ricca di opere di artisti importanti come il Caravaggio, Rubens . Non potete dire di esser stati a Firenze senza aver visto la Galleria degli Uffizi, uno dei musei più importanti al mondo, dove è possibile ammirare oltre alle opere di artisti come Michelangelo, Leonardo, Caravaggio e Raffaello, anche un bellissimo palazzo cinquecentesco progettato da Giorgio Vasari per volere di Cosimo I.
Imperdibile, poi, anche una visita al Duomo di Santa Maria del Fiore, proprio nel cuore di Firenze, e al Battistero di San Giovanni, all’interno del quale è conservato il celebre affresco con il Giudizio Universale di Buffalmacco.
Tra le altre città s’arte Toscane, come non fare un salto a Pisa, una delle città più antiche della regione, dove potrete ammirare alcuni dei monumenti romanici più importanti del mondo: il Duomo, o Cattedrale di Santa Maria Maggiore, di epoca medioevale, la Torre Pendente, il Battistero, risalente al Trecento, il Camposanto, un bellissimo cimitero nel quale sono custoditi affreschi e sarcofagi. Da non perdere poi il Museo delle Sinopie, il Museo dell’Opera, Piazza Cavalieri, la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di San Nicola, il Palazzo dei Medici e il Palazzo Reale. Il tour può continuare prendendo un hotel a Siena, dove l’attrattiva principale è rappresentata dalla celebre Piazza del Campo, dove ogni anno si svolge il tradizionale Palio, e che ospita i monumenti più importanti della città come il Palazzo Comunale, la Torre del Mangia, la Pinacoteca nazionale e il Museo delle Tavolette.
Queste solo per citare le città più grandi, ma di bellezze artistiche, architettoniche e storiche in Toscana si possono ammirare anche nei centri più piccoli e rurali della regione.

Il mare e le terme

La Toscana non è solo una regione fatta di arte e di storia millenaria, visto che, anche chi è alla ricerca di mare, riposo e divertimento, avrà solo l’imbarazzo della scelta, scegliendo di soggiornare nei tanti, piccoli borghi o nelle più rinomate città balneari della regione. Che siate amanti delle lunghe spiagge dell’area del Monte Argentari, che preferiate la più nota Versilia, che desideriate immergervi nelle suggestioni della Costa degli Etruschi o nelle acque cristalline dell’Arcipelago toscano costituito da sette isole, la cui isola principale è l’Isola d’Elba, a seguire ci sono l’isola di Capraia, l’isola di Gorgona, l’isola di Pianosa, l’isola di Montecristo, l’isola del Giglio e l’isola di Giannutri, potrete essere sicuri di trascorre una vacanza immersi in una natura incontaminata, in un territorio che ha saputo conciliare lo sviluppo di adeguate strutture ricettive con il massimo rispetto e l’attenta salvaguardia degli ambienti naturali.
Le mete balneari più “in” della toscana sono Forte dei Marmi, Cecina, Follonica, Porto Santo Stefano, Porto Ercole, Marina di Pietrasanta, Marina di Massa,  Bibbona.
Inoltre un gran flusso turistico è orientato verso la ricerca della calma e la tranqullità, migliaia infatti sono gli agriturismi dislocati nel Chianti, nella Lunigiana, in Etruria senza dimenticare il turismo termale  che si riversa a Chianciano Terme, Montecatini Terme e Saturnia

La cucina toscana

Infine non si può vistare la Toscana senza assaggiare i piatti tipici del territorio, tutti caratterizzati da ingredienti molto saporiti ma da una semplicità che evita pietanze elaborate e predilige la semplicità.
I pilastri della cucina toscana sono tutti ingredienti genuini; pane non salato, ortaggi, erbe aromatiche, olio extravergine, senza dimenticare il pesce e le carni rosse.
Quindi d’obbligo è assaggiare le zuppe calde o fredde, come la celebre panzanella, la bistecca fiorentina, una fetta di zuccotto o i famosi cantucci di Prato, da inzuppare in un bel bicchiere di Vin Santo dolce o secco.