Cerca
headregioni
News ed eventi

Ecco dove trovare le offerte speciali capodanno 2013 in Italia

Come per qualunque cosa voi necessitiate di cercare, anche per quanto riguarda le offerte speciali per il capodanno 2013 in Italia, la rete si rivela essere il miglior amico e [...]

Leggi tutto >>

Flower Film Festival: dall’11 al 15 luglio a Castell’Azzara

Si svolgerà dall’11 al 15 luglio a Castell’Azzara, la sesta edizione del Flower Film festival, evento internazionale di cinema dedicato alle espressioni e alle manifestazioni della natura e dell’arte, ideato [...]

Leggi tutto >>

Poveri ma Buoni: il 5 luglio a Firenze

Si terrà il 5 luglio a Firenze, Poveri ma Buoni, evento organizzato nell’ambito del progetto regionale Vetrina Toscana 2012 dai CAT Provinciali di Confesercenti e Confcommercio in collaborazione con Unioncamere [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Cecina

Cecina è una delle destinazioni più gettonate della Toscana grazie all’ampio ventaglio di offerte, tanto culturali quanto di svago. Il territorio sul quale oggi sorge la città di Cecina era conosciuto con molta probabilità già in epoca etrusca, per essere però abitato solo nel periodo romano, quando il console Albino Cecina decise di costruire proprio qui una villa i cui resti sono ancora visibili in località San Vincenzino. Il territorio conobbe poi una fase di declino finchè nel 1406 il territorio divenne parte del dominio fiorentino. Nel corso dei secoli successivi Cecina venne dominata da diverse famiglie che tentarono di modificarne l’aspetto; una vera e propria trasformazione, tuttavia, si ebbe solo agli inizi dell’Ottocento con la bonifica del Granduca Leopoldo II di Toscana che cambiò letteralmente l’assetto del territorio, incrementando lo sviluppo industriale e migliorando l’urbanistica della città. Il Comune di Cecina venne istituito nel 1906, distaccandosi da quello di Bibbona, mentre solo nel 1925, per interessamento del gerarca livornese Costanzo Ciano, che voleva ampliare la piccola Provincia di Livorno, la città di Cecina passo appunto dalla Provincia di Pisa a quella di Livorno.
Come detto oggi Cecina è un importante centro turistico il cui sviluppo in questo settore ha avuto inizio intorno agli anni ’60 e da allora non ha conosciuto battute d’arresto. Il merito va alla ottima organizzazione turistica e alla rete di divertimenti che hanno reso ancora più affascinante questa cittadina, dove natura e storia vanno a braccetto.

Da vedere

Tra i luoghi più interessanti da vedere a Cecina bisogna innanzitutto citare il Museo della Vita e del Lavoro della Maremma Settentrionale, un bel museo etno-antropologico fondato nel 1992 con lo scopo di conservare gli antichi strumenti dei lavoratori della Maremma, e il Museo Civico Archeologico Villa Guerrazzi, situato in località “La Cinquantina” e inaugurato nel 2003. Il museo è ospitato presso una bella villa del ‘700ed espone oggetti appartenuti alla storia della Val di Cecina dalla preistoria sino agli inizi del Medioevo. Tra gli edifici religiosi si consiglia di non perdere la Chiesa dei Santi Giuseppe e Leopoldo, costruita nel 1851, la Chiesa di San Pietro in Palazzi, e la Chiesa della Sacra Famiglia, mentre tra gli altri luoghi di interesse vanno ricordati il Parco Archeologico di Cecina, in località San Vincenzino, e caratterizzato dalla presenza dei resti di una villa romana e di una necropoli, il Parco letterario dedicato a Carlo Cassola, e il Centro faunistico in località Cedrino, presso il quale sono protette circa 180 razze di animali e 14000 specie di piante. Tra gli eventi più importanti che si svolgono in città si consiglia di prendere parte alla Festa della Madonna del Mare, e alla sagra popolare della Targa di Cecina, senza dimenticare la Festa del Cinghiale a Mare e la Festa del volontariato.

Foto di Cecina

fotogalleryfotogalleryfotogalleryfotogallery
Powered by

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

Podere gli Olmi
Agriturismo Collemezzano di Cecina