Cerca
headregioni
News ed eventi

Ecco dove trovare le offerte speciali capodanno 2013 in Italia

Come per qualunque cosa voi necessitiate di cercare, anche per quanto riguarda le offerte speciali per il capodanno 2013 in Italia, la rete si rivela essere il miglior amico e [...]

Leggi tutto >>

Flower Film Festival: dall’11 al 15 luglio a Castell’Azzara

Si svolgerà dall’11 al 15 luglio a Castell’Azzara, la sesta edizione del Flower Film festival, evento internazionale di cinema dedicato alle espressioni e alle manifestazioni della natura e dell’arte, ideato [...]

Leggi tutto >>

Poveri ma Buoni: il 5 luglio a Firenze

Si terrà il 5 luglio a Firenze, Poveri ma Buoni, evento organizzato nell’ambito del progetto regionale Vetrina Toscana 2012 dai CAT Provinciali di Confesercenti e Confcommercio in collaborazione con Unioncamere [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Monteriggioni

Comune di circa 9.000 abitanti in Provincia di Siena, Monteriggioni si presenta come un a antico borgo medioevale che ha perfettamente conservato le caratteristiche più spiccate del suo primordiale assesto. Fondato dai Senesi nel 1200, Monteriggioni si è sviluppato intorno al borgo medioevale ed è ancora oggi caratterizzato dalla presenza di imponenti mura di difesa e di ben quattordici torrioni che non sembrano aver affatto subito l’usura del tempo.
Sino al IX secolo il comune era semplicemente una tappa lungo la via Francigena, ma intorno al 1213 i Senesi cominciarono la sua fortificazione, trasformando in breve il piccolo borgo in un’imponente fortezza, alla quale venne affidato il delicato compito di difendere il confine nord del territorio dalle probabili incursioni dei fiorentini. Proprio per questo motivo, Monteriggioni è stato per lungo tempo sede di scontri e di lotte, soprattutto tra Siena e Firenze che se ne contesero il possesso. La Repubblica di Firenze provò moltissime volte ad espugnare il castello di Monteriggioni senza mai riuscirvi, e fu soltanto nel 1554, quando il borgo venne venduto a tradimento dal capitano Zeti al marchese di Merigliano, alleato dei fiorentini, che il paese passò sotto il controllo di Firenze, fatto che di lì a poco avrebbe portato alla caduta della Repubblica senese. Il castello passò così nelle mani della famiglia dei Medici e nei secoli su successivi appartenne ad altre importanti casate come quella dei Visconti, dei Fabbroni, dei Daddi e degli Accarigi per essere infine ceduto alla famiglia Griccioli alla quale ancora oggi appartiene.

Da vedere

Monteriggioni può quindi essere definito come un magnifico nucleo fortificato che custodisce al suo interno opere di artistiche di grande bellezza.
Da vedere è innanzitutto il famoso Castello, costruito sul Monte Ala dai senesi per ordine del Podestà Guelfo da Porcari, che ne fece il centro dell’azione di difesa della città. Oltre al castello di origini medioevali sono anche le mura e i 14 torrioni che circondano il centro cittadino e che appaiono perfettamente conservati. Consigliata è anche la visita alla Chiesa di Santa Maria Assunta, in stile romanico e gotico, costruita intorno al 1219 e presso la quale è possibile ammirare due tabernacoli del XV secolo, un crocefisso ligneo e una campana donata dalla Repubblica di Siena nel 1298. Da vedere è, infine, anche il Museo d’arte Sacra del Seminario regionale di Pio XII di Montearsioso, presso il quale sono conservate opere sacre di grande pregio come la Madonna del Latte di Ambrogio Lorenzetti.

Foto di Monteriggioni

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

Antico Borgo Poggiarello
Agriturismo Monteriggioni

B&B il giardino 10
Bed and Breakfast monteriggioni

B&B In Piazza
Bed and Breakfast Monteriggioni

Agriturismo Novelleto
Agriturismo Monteriggioni