Cerca
headregioni
News ed eventi

Turismo in Trentino Alto Adige: tante le possibilità, ma divertimento unico

Viaggiare è da sempre una delle passioni più diffuse: sono molte infatti, le persone che ogni anno, durante le vacanze estive e quelle invernali, decidono di mettersi in viaggio nella [...]

Leggi tutto >>

SudTirol Classic a Bolzano la 26a edizione

Festeggerà quest’anno la sua ventiseiesima edizione il SudTirola Classic, evento dedicato alle auto d’epoca, che si svolgerà dal 10 al 17 luglio a Bolzano. Un festival dall’antica storia e dalla [...]

Leggi tutto >>

Carnevale asburgico a Madonna di Campiglio

Come ogni anno, anche per il 2011 Madonna di Campiglio fa un salto indietro nella storia grazie al Carnevale Asburgico che si svolgerà dal 6 all’11 marzo. Un evento unico [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Badia

Comune di circa 3.000 abitanti della Provincia Autonoma di Bolzano, Badia si trova nel comprensorio dell’Alta Badia, proprio ai confini con il Veneto, e si compone, dal punto di vista territoriale, delle frazioni di Pedraces e di San Leonardo. Badia fa inoltre parte della comunità comprensoriale della Val Pusteria, una delle cinque valli nelle quali è ancora in uso l’antica lingua ladina. Le origini del primo importante insediamento umano risalgono all’epoca medioevale e si legano soprattutto alla vasta opera colonizzatrice che in quegl’anni venne messa in atto dal convento benedettino di Sonnenburg, nella vicina Val Pusteria. Per quanto riguarda invece l’origine del toponimo, si pensa che il nome Badia sia stato usato per la prima volta intorno al 1325 e come nei secoli successivi questo appellativo sia stato tramandato, assumendo tuttavia di volta in volta delle “forme” diverse: Abbadia, Abbatia sino a Badia.
A caratterizzare Badia è in primo luogo una natura incontaminata, che cattura l’attenzione dei turisti per la sua “purezza” e rarità. Da visitare sono il Parco Naturale Fanes-Sennes e Braies e il Parco Regionale Puez-Odle, sebbene non si debbano tralasciare neanche le vette dolomitiche del Lagazuoi, Cima Cunturines, La Varella, Sasso della Croce e Cima Dieci. Dal punto di vista culturale e storico, invece, si consiglia una visita al Santuario di Santa Croce, costruito nel XV secolo e meta di pellegrinaggi, il Catel Colz, la Villa e la Chiesa di San Leonardo, presso l’omonima località, e la Pieve di Marebbe, considerata la chiesa più importante dell’intera Val Badia.

Foto di Badia

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo