Cerca
headregioni
News ed eventi

Turismo in Trentino Alto Adige: tante le possibilità, ma divertimento unico

Viaggiare è da sempre una delle passioni più diffuse: sono molte infatti, le persone che ogni anno, durante le vacanze estive e quelle invernali, decidono di mettersi in viaggio nella [...]

Leggi tutto >>

SudTirol Classic a Bolzano la 26a edizione

Festeggerà quest’anno la sua ventiseiesima edizione il SudTirola Classic, evento dedicato alle auto d’epoca, che si svolgerà dal 10 al 17 luglio a Bolzano. Un festival dall’antica storia e dalla [...]

Leggi tutto >>

Carnevale asburgico a Madonna di Campiglio

Come ogni anno, anche per il 2011 Madonna di Campiglio fa un salto indietro nella storia grazie al Carnevale Asburgico che si svolgerà dal 6 all’11 marzo. Un evento unico [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Levico

Comune di circa 7.000 abitanti, Levico Terme è situato nella parte più alta della Valsugana a circa 520 metri sul livello del mare. Insieme alla vicina Caldonazzo oggi Levico Terme è una delle località più gettonate dell’intera Valsugana, grazie alla sua ottima collocazione geografica e alla ricchezza del suo patrimonio paesaggistico e culturale. La cittadina, infatti, è intermante dominata dalla catena montuosa del Lagori, all’interno della quale spicca la vetta di Monte Panarotta, alta più di 2000 metri, e dal susseguirsi di altopiani, tra i quali bisogna citare il famoso Pizzo di Levico, noto per il forte austo-ungarico, la Cima di Mandriolo, posto proprio sulla cima.
La parte più densamente abitata di Levico si colloca sul versante sinistro del Brenta, dove è situato anche il Comune della cittadina che, dal punto di vista amministrativo, si compone di sei diversi quartieri: Oltrebrenta, Chiesa, Selva, Cortina, Furo e Grande. Queste zone sono accomunate da una stessa origine che affonda le radici addirittura in epoca preistorica, o meglio all’Età del Bronzo, quando Levico risultava già abitata. Tuttavia lo sviluppo di un vero e proprio centro urbano si è avuto solo con l’Impero Romano, del cui dominio sono rimasti nel territori segni importanti e resti di diverso tipo. Dopo i Romani, stando alle indagini storiche, approdarono in queste terre i Longobardi, sebbene un vero e proprio boom, economico e demografico, la città lo conobbe nel XVIII quando cominciarono ad essere note le qualità curative delle acque ferruginose e arsenicali che fuoriuscivano dalle fonti del Monte Fronte e che permisero ed incoraggiarono lo sviluppo delle prime strutture termali, ponendo le basi di quello che è oggi il centro termale più importante della città, Vetriolo Terme. Levico conobbe rapidamente un forte sviluppo che durò sino alla Prima Guerra Mondiale; tra le due guerre ci fu invece un netto declino della prosperità e una rinascita si ebbe solo a partire dalla fine degli anni ’90, quando le terme di Levico ritornarono “di moda”.

Da vedere

Tra i luoghi da vedere si consiglia in primo luogo il Parco degli Asburgo, l’oasi storica più estesa del Trentino Alto Adige nonché habitat naturale per circa 70 specie di alberi e 120 esemplari di arbusti e piante botaniche. Il Parco, nato agli inizi del XIX secolo, ricopre una superficie di 130.000 metri quadrati, dei quali ben 100.000 sono occupati da spazi verdi e da vere e proprie oasi di relax. Altrettanto suggestivi sono il Parco della Memoria, sorto nel luogo ove un tempo di edificava l’ex-ospedale della città, e costruito nel 2005 per ricordare i caduti del secondo conflitto mondiale, e la Chiesa Parrocchiale della seconda metà del XIX secolo. Infine si consiglia di fare un salto alla Chiesa della Madonna della Neve, delle metà del 1900, al Castel Selva, del XIII secolo, al Forte di Benne e ai Forti degli Altipiani di Vezzana-Lusena-Lavarone, costruiti dagli Austriaci a scopi difensivi, e alla Tomba Romana, un sarcofago in pietra calcarea ospitato presso il Parco delle Terme. Tra gli altri luoghi di interesse si consiglia di non perder il Lago di Levico, immerso nel suggestivo scenario dei Colle di Tenna e Canzana e molto interessante per la sua varietà di flora e di fauna.

Foto di Levico

fotogalleryfotogalleryfotogalleryfotogallery
Powered by

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

Grand Hotel Imperial
Hotel quattro stelle Levico Terme TN