Cerca
headlocalita
News ed eventi

Turismo in Trentino Alto Adige: tante le possibilità, ma divertimento unico

Viaggiare è da sempre una delle passioni più diffuse: sono molte infatti, le persone che ogni anno, durante le vacanze estive e quelle invernali, decidono di mettersi in viaggio nella [...]

Leggi tutto >>

SudTirol Classic a Bolzano la 26a edizione

Festeggerà quest’anno la sua ventiseiesima edizione il SudTirola Classic, evento dedicato alle auto d’epoca, che si svolgerà dal 10 al 17 luglio a Bolzano. Un festival dall’antica storia e dalla [...]

Leggi tutto >>

Carnevale asburgico a Madonna di Campiglio

Come ogni anno, anche per il 2011 Madonna di Campiglio fa un salto indietro nella storia grazie al Carnevale Asburgico che si svolgerà dal 6 all’11 marzo. Un evento unico [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Val di Fassa

Situata ai piedi delle Dolomiti, la Val di Fassa è un territorio caratterizzato da un matura incontaminata e suggestiva capace di conquistare con la sua straordinaria varietà e la sua bellezza ruvida. Nel corso del tempo la Val di Fassa è diventata praticamente sinonimo di Dolomiti: dalla regina del Gruppo, la Marmolada, al Cantinaccio che, secondo la leggenda, era la dimora di Re Laurino, passando per il Sassolungo, e questo solo per citare alcuni dei massicci più importanti della valle.
Questo antichissimo territorio, oggi meta ideale per le vacanze invernali grazie agli ottimi impianti allestiti, vanta una storia piuttosto lunga che rintraccia i primi insediamenti umani già nell’Età del Bronzo.
Oggi la Val di Fassa è costituita da sette Comuni, Moena, Soraga, Vigo Fassa, Pozza di Fassa, Mazzin, Campitello di Fassa e Canazei, ed è interamente attraversata dal torrente Avisio, un affluente del foume Adige. Una delle caratteristiche principali di questa regione è di essere l’unica valle trentina, insieme alle valli di Gardena e Badia in Alto Adige e alla valle di Livinallongo in Veneto, dove viene ancora parlata la lingua landina, e più precisamente il landino dolomitico.
La Val di Fassa si collega alle altre valli dolomitiche attraverso numerosi valichi, come il Passo di San Pellegrino che la collega alla Valle del Biois o il Passo di Costalunga che, invece, mette la Val di Fassa con la Val d’Ega in Alto Adige.

Da vedere

In Val di Fassa sono ancora molto forti le tradizioni popolari che si richiamano all’antica cultura landina, alla quale è dedicato l’Istituto Culturale Landino “Maion di fascegn” e il Museo Landino che hanno sede a Vigo di Fassa, centro amministrativo della valle. Ma la presenza della tradizione landina rivive nell’architettura e nelle strade di tutti i comuni della valle, dove è facile imbattersi in una chiesa o in monumento che si riallaccia alla vecchia tradizione trentina o del vicino Alto Adige.
Tra i luoghi che si consiglia di vedere c’è la Chiesa di S. Maria Ausilliatrice a Pozza, costruita nei primi anni ’50 del Novecento, e il Molin de Pezol, presso la frazione di Pera, presso il quale sono conservate le “pile”, un primitivo sistema di brillatura dell’orzo. Per quanto concerne la gastronomia quella fassana è molto legata alle tradizioni del passato e ai prodotti della regione alpina; tra i prodotti del luogo non si può non assaggiare il celebre speck o i molto formaggi prodotti in diversi comuni della valle.

Foto di Val di Fassa

Località nell'area risultati della ricerca

Strutture in rilievo

hoel alle alpi – beauty e relax
Hotel quattro stelle moena

Hotel Salvan
Hotel tre stelle superior Campitello di Fassa

Casa vacanze Atmosfera Rosa
Casa vacanze Pozza di Fassa

HOTEL S. GIOVANNI
Hotel quattro stelle Vigo di Fassa