Cerca
headregioni
News ed eventi

32a edizione Segni Barocchi Festival

Dal 27 agosto al 17 settembre si terrà tra Foligno e Montefalco la 32esima edizione di Segni Barocchi festival, rassegna interamente dedicata al mondo della fiaba barocca, quest’anno incentrata [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Foligno

Posta proprio al centro della Valle Umbra, Foligno assume un ruolo strategico dal punto di vista delle comunicazioni e degli scambi per l’intera Regione. Terzo comune dell’Umbria per il numero di abitanti, Foligno vanta origini che risalgono al periodo pre-romano, quando gli Umbri si stabilirono in queste zone proprio per sfruttare l’ottima collocazione geografica. Nel corso dei secoli, la città subì diverse dominazioni e saccheggi, momenti di profondo declino e di grande fioritura sino a passare sotto il controllo dello Stato Pontificio, il cui dominio rimase inalterato sono alla proclamazione del Regno D’Italia.
Di questi diversi trascorsi storici rimangono delle testimonianze profonde nella città che noi oggi conosciamo.

Da vedere

La visita al paese è particolarmente interessante, visti i molti luoghi di interesse storico ed artistico. La prima cosa da vedere a Foligno è il Duomo, costruito in diverse fasi a partire dal IX secolo in stile romanico, e al cui interno sono custodite opere affrescate del Corraduccio e del Mannini. Tra gli edifici civili si segnalano Palazzo Pretorio e soprattutto Palazzo Trinci, edificato verso la fine del ‘300 come dimora della famiglia che a quel tempo controllava la città, e all’interno del quale è possibile ammirare un bellissimo esempio di scala gotica oltre alla sala delle arti liberali e dei pianeti, a quella degli imperatori e dei giganti e alla bella cappella, interamente affrescata da Ottaviano Nelli. Per quanto concerne i monumenti sacri da vedere anche la Chiesa di Santa Maria in Campis, molto imponente e costruita in uno dei quattro punti cardinali di Foligno, la Chiesa di San Nicolò, presso la quale è conservato un antico dipinto raffigurante l’Incoronazione della Madonna e la Collegiata di San Salvatore, costruita tra l’XI e il XII secolo. Da non trascurare i musei,, tra i quali si segnalano quello archeologico, ospitato presso Palazzo Trinci, il Museo dell’Istituzione Comunale e la Pinacoteca Civica, anch’essa ospitata presso Palazzo Trinci.
Alla ricchezza artistica, Foligno in grado di congiungere anche una forte attrattiva turistica, grazie anche ad eventi come la Giostra della Quintana, che conta ben due edizioni annuali, la Giostra della Sfida e quella della Rivincita. A questo evento si è da qualche anno aggiunto anche il Carnevale barocco e un bellissimo corteo storico con più di 600 figuranti. Più recente è invece la bella manifestazione “festival dei Primi d’Italia”, evento enogastronomico dedicato ai grandi chef e ai migliori primi piatti del Bel Paese.

Foto di Foligno

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

B&B casamario
Bed and Breakfast montefalco