Cerca
headregioni
News ed eventi

Festival di Saint-Vincent: il 15 novembre a Saint-Vincent

Ventiquattresima edizione per il festival Internazionale della Canzone di Saint-Vincent che si terrà il 15 novembre presso l’omonima città della Provincia di Aosta. Kermesse musicale aperta sia ai singoli cantanti [...]

Leggi tutto >>

Noel au Bourg: mercatini ed eventi a Bard dal 5 dicembre al 6 gennaio

Dal 5 dicembre al 6 gennaio l’antico borgo di Bard in provincia di Aosta si animerà con “Nole au Bourg” una bella manifestazione che per circa un mese farà rivivere [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Gressoney Saint Jean

Gressoney Saint Jean, è un piccollo comune della Valle D’Aosta che conta appena 815 abitanti. Situaro nella Valle del Lys a circa 1.385 metri sopra il livello del mare, il paese sorge proprio ai piedi del Monte Rosa e fa parte del territorio della Comunità Montana Walser Alta Valle del Lys. Tradizionalmente i comuni di Gressoney-La-Trinité e di Gressoney Saint Jean formavano un’unica entità sia dal punto di vista territoriale quanto da quello culturale, quella di Grassoney, che successivamente si divise in tre diverse parti: Onderteil, ovvero “Parte Inferiore”, che va dal Pont de Trenta fino al capoluogo di Gressoney-Saint-Jean, Mettelteil, “Parte di mezzo”, comprendente Saint-Jean e il territorio a monte, e infine Oberteil, “Parte superiore”, che comprende il territorio dell’attuale Gressoney-La-Trinitè.
Oggi Gressoney Saint Jean, che dal 1939 al 1946 assunse il nome italianizzato di Gressonei San Giovanni, è una rinomata e frequentata località sciistica, ma anche una meta molto gettonata per i soggiorni estivi. La cittadina, infatti, dispone di un buon numero di piste sciistiche, tra le quali il comprensorio più importante e conosciuto è quello di Weissmatten, parte del comprensorio sciistico Monterosa Ski.

Da vedere

Oltre alle bellezze naturali e paesaggistiche, questo piccolo borgo offre ai propri turisti anche luoghi di interesse artistico e culturale. Dopo aver visitato il grazioso centro storico, la prima tappa è quella del Castello dei Savoia, un edificio costruito verso gli inizi del ‘900 per ospitare la Regina Margherita che vi soggiornò sino al 1925. Oltre al Castello, che è senza dubbio il monumento più importante del paese, da vedere è anche la Parrocchiale di S. Giovanni Battista, costruita nel’700 come ampliamento di una precedente struttura cinquecentesca, e il Museo Parrocchiale presso il quale è conservato un prezioso crocifisso in legno risalente alla metà del XIII secolo. Tra le altre cose da vedere si ricordano il Museo Regionale della Fauna Alpina, il Giardino Botanico Alpino del Castello Savoia e il Walser Kulurzentrum, il Centro Studi e Cultura Walser.
Infine tra i prodotti tipici del luogo si consiglia di assaggiare la Toma di Gressoney, un formaggio di alpeggio prodotto solo nei mesi estivi e riconosciuto come presidio Slow Food.

Foto di Gressoney Saint Jean

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

camping margherita
Villaggio turistico gressoney saint jean