Cerca
headregioni
News ed eventi

Festival di Saint-Vincent: il 15 novembre a Saint-Vincent

Ventiquattresima edizione per il festival Internazionale della Canzone di Saint-Vincent che si terrà il 15 novembre presso l’omonima città della Provincia di Aosta. Kermesse musicale aperta sia ai singoli cantanti [...]

Leggi tutto >>

Noel au Bourg: mercatini ed eventi a Bard dal 5 dicembre al 6 gennaio

Dal 5 dicembre al 6 gennaio l’antico borgo di Bard in provincia di Aosta si animerà con “Nole au Bourg” una bella manifestazione che per circa un mese farà rivivere [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Saint Pierre

Saint Pierre è un comune dell’Adret che si sviluppa sulla sinistra orografica della Dora Baltea, un fiume che delimita i suoi confini meridionali separandolo da Aymavilles. Saint Pierre fa parte della Comunità Montana del Grand Paradis ed è interamente circondato da rigogliosi meleti e vigneti, dominata dall’imponente piramide ghiacciata della Grivola, una delle vette più belle del Gran Paradiso. Nel corso dei secoli il borgo ha cambiato fisionomia, visto che la parte più vecchia, vale a dire la zona di Via Chanoux, corrisponde alla più antica via di comunicazione che metteva in collegamento Saint Pierre ad Aosta e all’Alta Valle. Negli anni Sessanta il paese si è poi sviluppato lungo la strada statale del Monte Bianco.
Saint Pierre conserva una storia piuttosto antica che affonda le sue radici in epoca preistorica. Tuttavia fu nel corso del Medioevo che il territorio cominciò ad essere conteso tra due importanti famiglie che hanno poi fatto la storia del borgo: i Sancto Petro e i Sarriod De la Tour. Dopo complesse ed alterne vicende, che videro queste famiglie contendersi e spartirsi il territorio, verso la fine del XVIII secolo le due distinte amministrazioni che si erano venute a creare si unirono in un unico comune, separando così la loro sorte da quella delle due famiglie. Ebbe in seguito inizio un periodo di decadenza che spinse buona parte della popolazione ad emigrare soprattutto in Francia, inaugurando un processo che a fasi alterne continuò sino al periodo fascista. Fu proprio sotto il Fascismo che il comune di Saint Pierre e quello di Villeneuve vennero uniti sotto un’unica amministrazione che prese il nome di Villanova Baltea; fu solo con la caduta del regime che i due paesi riacquistarono la loro autonomia e caratteristiche territoriali.

Da vedere

Tra i luoghi di maggiore interesse vanno segnalati il Castelli di Saint Pierre, nei pressi del villaggio di Tache, considerato uno dei simboli della Valle d’Aosta e sede del Museo Regionale di Scienze Naturali, e il Castello Sarriod de la Tour, non lontano dal borgo storico.
Per quanto concerne i prodotti, quelli tipici del luogo sono mele, le noci, il pane “troillet” e il vino

Foto di Saint Pierre

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

B&B Le Vieux Noyer
Bed and Breakfast Saint Pierre