Cerca
headregioni
News ed eventi

Venezia Jazz Festival: dal 20 al 31 luglio a Venezia

Ritorna anche quest’anno l’appuntamento con Venezia Jazz festival che si terrà a Venezia dal 20 al 31 luglio. La quinta edizione di questa interessante kermesse musicale vedrà la direzione artistica [...]

Leggi tutto >>

Piazze dei Sapori: dal 19 al 22 aprile a Verona

Ritorna l’appuntamento con Piazze dei Sapori, evento gastronomico che si terrà a Verona dal 19 al 22 aprile. Da dieci anni Piazze dei Sapori è la kermesse che porta nei [...]

Leggi tutto >>

Vittorio Veneto Film Festival: dal 18 al 21 aprile a Vittorio Veneto

Si svolgerà dal 18 al 21 aprile a Vittorio Veneto la terza edizione del Vittorio Veneto Film festival, rassegna di cinema per ragazzi, quest’anno dedicata al grande regista François Truffaut. Il [...]

Leggi tutto >>

Informazioni turistiche su Lazise

Situato sulla sponda orientale del Lago di Garda, tra i Comuni di Castelnuovo del Garda e Bardolino, Lazise si estende nell’entroterra fino al territorio di Pastrendo, collocandosi a circa 24 chilometri di distanza da Verona, provincia di cui fa parte. La sua fondazione è attribuita ai Romani, ed infatti il nome della città deriva da Lasitium, poi diventato Laceses che significa “luogo lacustre”. Nel corso del Medioevo Lazise si distinse per essere il primo comune libero del Garda, mentre nel X secolo si distinse per essere uno dei centri commerciali più ricchi di tutta l’area. L’importanza che la cittadina ottenne in questo periodo la fece fiorire molto anche dal punto di vista economica, soprattutto nel settore della pesca e degli scambi commerciali.

Da vedere

Il suo nucleo centrale presenta una chiara impronta medioevale, circondato da mura fatte costruire dagli Scaligeri nel XIV secolo e ricco di monumenti imponenti ed affascinanti come il castelli, la bella Piazza Vittorio Emanuele o l’antico porticciolo, luoghi suggestivi tutti da vedere.
Tra le prime cose da vedere si segnala la Dogana Veneta, edificata nel ‘300, e che nel corso dei secoli ha svolto diverse funzioni: punto di controllo per le merci, mercato arsenale, centro di produzione del nitro, Casa del Fascio. L’edificio è tutto da visitare per la sua particolare architettura e per le sue forme alquanto bizzarre: 43,10 metri di lunghezza per una larghezza di 23,50 metri.
Tra gli edifici religiosi consigliata è la visita alla Chiesa dei Santi Zeno e Martino, del 1200, e dedicata a San Zeno, protettore della chiesa veronese, delle acque e della pesca. Sul finire del ‘700 la chiesa venne ricostruita su un progetto dell’architetto Luigi Trezza, e al suo interno sono custodite la pala di San Martino e la Via Crucis di Testoni. Oltre a questa si consiglia anche la Chiesa di San Nicolò, eretta nel XII secolo e dedicata a S. Nicolò da Bari, venerato nel corso del Medioevo come protettore delle scuole e dei naviganti. La chiesa è stata ampliata nel corso del XVI secolo ed adibita nel corso degli anni a diversi usi per poi ritornare al culto solo nel 1953. Da visitare sono anche i dintorni della città, come i due centri di Bardolino e Peschiera del Garda, ma anche le frazioni di Lazise, Pacegno e Colà, che si caratterizzano per essere dei centri molto legati alle antiche tradizioni, soprattutto alla pratica della pesca e all’agricoltura. Da Lazise, inoltre, è possibile raggiungere facilmente il Monte Baldo, Salò e Limone del Garda.

Foto di Lazise

fotogalleryfotogalleryfotogalleryfotogallery
Powered by

Località nella stessa regione

Strutture in rilievo

B&B LE FATE
Bed and Breakfast lazise

Bed and Breakfast ADIGE
Bed and Breakfast Lazise

Camping le Palme
Villaggio turistico Pacengo di Lazise